LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

GAETA —Beni ecclesiastici Il conflitto si allarga
Giovedì 27 Ottobre 2005 , Il Tempo



Si infiamma il dibattito in merito al trasferimento chiesto dalla Curia Arcivescovile di gran parte delle opere d’arte, tra cui molti dipinti e reperti di varia natura, custoditi attualmente dal Centro storico culturale Gaeta e che nelle intenzioni della stessa Curia dovrebbero essere trasferiti nel futuro Museo Diocesano che sarà allestito a Palazzo De Vio una volta ultimata la sua ristrutturazione. Le forze politiche che siedono sui banchi dell’opposizione hanno approfittato dell’ultima Conferenza dei capigruppo consiliari per manifestare tutte le loro perplessità ed i loro dubbi sul ventilato trasferimento, tanto da chiedere al Presidente della massima assise civica Fantasia la convocazione di un Consiglio comunale straordinario che potrebbe tenersi nella prima settimana del mese di novembre. Dopo che il capogruppo dei Verdi/ Rifondazione comunista Beniamino Gallinaro ha presentato nei giorni scorsi un’interpellanza urgente in merito a quanto accaduto, rivolta al sindaco ed al presidente del Consiglio, interviene il capogruppo della Margherita Damiano Di Ciaccio. «Su tale argomento non dovrebbero esserci divisioni di sorta anche se la materia è complessa» spiega il capogruppo della Margherita - mi chiedo però come sia possibile che un dirigente del Comune ovvero Emilio Masiello del settore Lavori pubblici e Patrimonio possa aver firmato una disposizione mediante la quale si cede lo Stendardo della Battaglia di Lepanto dal Comune alla Curia, senza un minimo accertamento sulla proprietà del prezioso bene». Altro punto posto all’attenzione da Di Ciaccio e sollevato pure con una dura nota di protesta da Salvatore Mola a nome dei Verdi di Gaeta è legato all’atteggiamento della Soprintendenza dei Beni culturali e artistici della Regione Lazio che senza preoccuparsi di descrivere quali sono le opere di proprietà dell’Arcidiocesi, basandosi su quanto asserito dalla stessa Arcidiocesi abbia autorizzato il trasferimento delle opere nel nuovo Museo diocesano e della Religiosità del Parco dei Monti Aurunci che troverà spazio a Palazzo cardinal Tommaso De Vio. Una vicenda complessa legata pare di capire alla necessità di capire in base a prove documentali certe a chi appartengono le numerose opere artistiche religiose di Gaeta.



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news