LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Fondi UE: a rischio per il Ponte sullo Stretto
(g. lori.)
LA REPUBBLICA MERCOLEDÌ 26 OTTOBRE 2005


Confermata la procedura per lo studio di impatto ambientale

MILANO — La Commissione Europea ha confermato l'apertura di una procedura di infrazione nei confronti dell'Italia per il ponte sullo Stretto come anticipato da Repubblica. Toccherà ora al governo fornire tutte le precisazioni chieste da Bruxelles nel giro dei prossimi due mesi. «Confermo l'invio di una lettera di "messa in mora" al governo italiano», ha detto Stavros Dimas, commissario Uè per l'Ambiente, precisando che l'Italia «non ha effettuato uno studio dell'impatto ambientale dell'opera che soddisfi i requisiti della Commissione». Dimas ha inoltre spiegato che «i finanziamenti comunitari al ponte (stimati fra 390 e 780 milioni di euro ndr) non ci saranno se le procedure non verranno rispettate». Insomma, si tratta di un vero e proprio siluro per il ponte. L'iniziativa di Bruxelles spinge inoltre tutti i partiti dell'Unione a firmare una mozione che chiede la sospensione dell'opera per una verifica generale del progetto. «Diffidiamo la società Stretto di Messina, i singoli esponenti del consiglio di amministrazione e il ministro Lunardi che verranno chiamati a rispondere in solido e personalmente», dice il leader verde Alfonso Pecoraro Scanio, «dalla stipula del contratto con Impregilo che ha vinto la gara del generai contractor. Va eliminato subito il rischio di penali a vantaggio esclusivo dei privati, al fine di tutelare al massimo l'intervento pubblico». In effetti sono stati proprio i Verdi assieme al Wwf a portare, grazie ad un reclamo, tutta la vicenda sotto la lente di Bruxelles.
Per il governo, ribatte seccamente il ministro dell'Ambiente Altero Matteoli: «Leggeremo le motivazioni e risponderemo ma la scelta politica resta quella di realizzare il ponte». Quanto alla società Stretto di Messina osserva che «una procedura d'infrazione non significa l'accertamento di una violazione e pertanto non può essere interpretata come una sentenza o addirittura come una bocciatura del progetto». La Stretto di Messina poi, in attesa di conoscere i dettagli della proceduta Uè «fornirà alle autorità competenti tutte le informazioni al riguardo» e ricorda che i rilievi mossi dalla Uè richiamando due direttive, «sono già stati respinti dal Tar del Lazio e in appello al Consiglio di Stato».



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news