LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Parte il restauro con lo sponsor
Armando Stella
Corriere della Sera, 25/10/2005

Le facciate di Santa Maria delle Grazie saranno restaurate grazie alla pubblicit. Ora il Comune intervenga contro il degrado dell'area, dice la sovrintendente Di Francesco.

Un restauro necessario. Per salvare Santa Maria delle Grazie dal degrado e dall'incuria. Intonaci che si staccano, cornici che si sgretolano, rivestimenti in cotto consumati dal tempo e anneriti dallo smog. Un Patrimonio dell'umanit dilapidato. Da restituire innanzitutto ai milanesi. Il ponteggio montato in corso Magenta mascherer fino a maggio i lavori sul prospetto laterale della chiesa, prima tappa di un intervento conservativo (trent'anni dopo l'ultimo ritocco) che interesser anche la facciata principale e il portale. Il cantiere riparer al cattivo stato dei rivestimenti esterni, spiega Carla Di Francesco, direttore regionale per i Beni culturali e paesaggistici. Ma vuole essere anche uno stimolo per il Comune, affinch si migliori la manutenzione dell'intera area. Cos, insomma, non va: il patrimonio protetto dall'Unesco offeso da un palese e diffuso degrado e dalla mancanza di cura, dice la sovrintendente.
Il progetto nasce da una convenzione firmata dalla Direzione per i beni culturali, dai Padri domenicani del convento (che hanno in consegna il monumento di propriet statale) e da Tmc Pubblicit, la societ che finanzier il restauro (con circa 200 mila euro) e far eseguire i lavori (su 1.180 metri quadrati) in cambio della sponsorizzazione dei ponteggi. Il cantiere, inaugurato ieri, rimarr aperto sette mesi. La manutenzione del portale d'ingresso, a differenza delle facciate, stata finanziata con 40 mila euro dal ministero per i Beni culturali, spiega Giorgio Basaglia, consigliere del ministro Rocco Buttiglione.
La Sovrintendenza ha impiegato cinque anni per riportare alla luce l'aspetto originale della chiesa: prima il restauro della navata centrale, poi di quella laterale sinistra e del tiburio del Bramante. Ora le facciate esterne. Adesso tocca al Comune, dice Carla Di Francesco, dare nuova dignit all'area degradata. Un invito che il vicesindaco Riccardo De Corato raccoglie con fastidio. E solo dopo aver passato in rassegna tutti i risultati delle giunte Albertini. Dai Navigli che stavano sprofondando: nessuno ci aveva messo mano in cinque secoli, alle mura spagnole. Dalla Scala alla Rotonda della Besana, al Castello Sforzesco (I lavori nel Cortile delle Armi partono a gennaio), a Palazzo Reale (E solo per citarne alcuni). Un investimento di 200 milioni di euro, e senza una lira del ministero. Per dire: In questi 9 anni non siamo stati a guardare. stata solo una questione di priorit. Il progetto preliminare per il piazzale di Santa Maria delle Grazie gi stato approvato: dalla vendita della Sea prenderemo il milione e mezzo di euro necessari per la nuova pavimentazione e le fioriere, conclude De Corato. Se ne parler in giunta a gennaio.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news