LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Padovani sgridati per gli scavi a Creta
il mattino di Padova 24-OTT-2005



Si rompe una statua di Era, nei guai spedizione archeologica
PADOVA. Nei guai, per gli scavi in corso a Gortyna, sull'isola di Creta, una spedizione archeologica dell'Universit di Padova. Durante i lavori di recupero di un tempio dedicato ad Apollo, una statua raffigurante Era finita in pezzi. La notizia comparsa sui giornali greci ed stata oggetto di interrogazioni parlamentari. La Direzione delle antichit elleniche ha immediatamente bloccato gli scavi, punizione ora rientrata. Siamo di fronte a una scoperta straordinaria - dice Francesca Ghedini, che con Jacopo Bonetto guida la spedizione - purtroppo le polemiche per uno spiacevole incidente fanno passare in secondo piano la bravura della scuola padovana di archeologia.
La Grecia ordin: temiate gli scavi Archeologi traditi dalla testa di Era
di Claudio Malfitano
La testa della statua di Era non porta fortuna agli archeologici impegnati in uno scavo a Gortyna, nell'isola di Creta. Il casus belli forse va cercato nella vendetta del dio Eolo, pi tenace e dispettoso di Athena ed Era: un colpo di vento ha fatto oscillare lo stupendo reperto emerso dalla polvere e l'ha fatto cadere per terra. E da quel giorno nefasto, per l'equipe dell'Universit di Padova, guidata da Francesca Ghedini e Jacopo Bonetto non c' pace.
I FATTI. Nello scavo di Gortyna, nell'isola di Creta, la missione padovana ha recuperato una preziosa statua della dea Era, ma una volta issata su una ruspa caduta rompendosi in due parti. La notizia si diffusa sui siti internet e sui giornali greci ed stato oggetto di alcune interrogazioni al parlamento di Atene. La Direzione delle antichit ellenica ha bloccato immediatamente gli scavi italiani, punizione ora rientrata. Il fatto risale al 30 settembre scorso: per qualche giorno circolato solo sul web ed stato ripreso dal quotidiano romano II Messaggero. Lo scavo padovano, realizzato nell'ambito delle attivit della prestigiosa Scuola archeologica italiana di Atene, sta analizzando il teatro di Py-thion, di cui stata portata alla luce la cavea ed il complesso scenico. Durante i lavori avvenuta la scoperta di due statue in marmo alte circa 2 metri, che facevano parte dell'Odeon del tempio di Apollo, che confinava col teatro. Una rappresentava la dea della guerra e della conoscenza Atena, ed stata trovata gi spezzata in pi parti. L'altra,
perfettamente integra, ritraeva Era moglie di Zeus e protrettrice del focolare familiare. Una scoperta clamorosa, da premio Nobel, che ha fatto grande onore all'equipe padovana impegnata sul posto insieme alle squadre di altre universit italiane e straniere.
La notizia si diffonde subito su Internet, fino ad arrivare persino nel sito della prestigiosa universit americana di Princeton. Ma la grande soddisfazione degli archeologi padovani dopo pochi giorni si trasforma in imbarazzo a causa dell'incidente che ha spezzato in due parti il basamento della statua. Sono ancora incerte le modalit della rottura, forse avvenuta nel trasporto verso il magazzino o proprio nel magazzino stesso mentre la statua veniva sollevata per essere fotografata. In ogni caso un colpo di vento ha squilibrato il carico sospeso issato sulla gru, e la statua rovinata in terra.
LE POLEMICHE. Anche in questo caso la notizia subito ripresa da molte pagine web. Qui stata trovata dal deputato ed ex ministro dei trasporti Christos Verelis del Pasok, il partito socialista ellenico che ha presentato un'interrogazione parlamentare chiedendo perch la notizia fosse stata insabbiata dai giornali greci. La Direzione generale greca per l'archeologia ha subito risposto negando qual-siasi tentativo di nascondere il fatto e garantendo che gli scavi italiani a Gortina erano stati immediatamente bloccati. Ora l'incidente diplomatico sembra rientrato. E a Padova si tira un sospiro di sollievo: la missione pu riprendere, a caccia di nuovi tesori della civilt minoica.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news