LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Un museo paleontologico in miniera
MARCO VENTURI
L'Unione Sarda 24-10-2005

Carbonia. Il Martel lascer la vecchia sede e trover posto nellarea del geoparco

Stanziati 2 milioni di euro per esporre i reperti pi antichi

Moderno e accogliente. Sar cos il nuovo museo
paleontologico Martel che sar realizzato nel complesso
dellex miniera di Serbariu. Il Comune ha gi bandito la gara dappalto per trasformare il vecchio locale delle ex officine, dove si forgiavano i metalli, in tempio della cultura. Avr una superficie totale di circa mille metri quadrati e sar modernissimo. Riusciremo finalmente ad ospitare
degnamente la ricca collezione di pezzi importantissimi
ora costretti nella saletta di via Campania, spiega Giacomo
Guadagnini, assessore ai Lavori pubblici. Indetta la
gara dappalto ora ci vorr qualche mese perch
venga espletata. Poi finalmente potremo aprire
il cantiere. Non vediamo lora di vedere gli operai
al lavoro, spiega lassessore ai Lavori pubblici.
Il Martel, nato dalla passione dellomonimo
gruppo speleologico, nel corso degli anni diventato
un punto di riferimento in Italia per la ricchezza
delle sue collezioni.
Nelle vetrine sono esposte le rocce pi antiche dItalia (sono locali), ma anche la tartaruga fossile rinvenuta nella miniera
di Nuraxi Figus da un minatore ( la pi antica
dEuropa e quando nuotava il Sulcis era ancora
una palude). Saltando i nomi scientifici, affascinanti
ma complicati, si potrebbero elencare centinaia
di pezzi unici esposti.
Un dinosauro ricostruito in scala accoglier i visitatori
che poi potranno ammirare un grande diorama che illustrer le varie ere geologiche. E poi due teche mobili posizionate
su binari gi esistenti nella ex fonderia affascineranno
il pubblico. Lo stratagemma delle teche mobili stato studiato per sottolineare il legame tra il ruolo passato e quello
futuro delledificio. In quello che diventer il tempio della paleontologia in Sardegna prevista la realizzazione di
laboratori di restauro. Ci saranno sale espositive e
di studio, uffici e depositi e un grande negozio in
cui acquistare pubblicazioni e souvenir. Questo oltre che hai servizi igienici, alla hall e ad una sala conferenze flessibile e
multimediale. Il tutto con una spesa di poco inferiore ai due milioni di euro ottenuti dallamministrazione con un
Por Sardegna. Con il nuovo Martel, dotato di ogni comfort
spiega Guadagnini - proseguiamo nel nostro intento di dotare la citt di strutture museali di grande valore. Il museo del
carbone e della miniera gi a buon punto e quello
archeologico di Villa Sulcis in procinto di essere
ultimato. Si spera di riuscire ad inaugurare il
nuovo museo paleontologico a dicembre del 2006,
magari per festeggiare lanniversario della fondazione
della citt.
Lamministrazione comunale ha indetto la gara dappalto per realizzare la nuova sede del museo di paleontologia e speleologia
Martel negli edifici del Parco geominerario nella vecchia miniera di Serbariu.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news