LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Polemiche/ Una norma di Palazzo Chigi contestata dagli archivisti dello Stato : La memoria storica? Non va divisa
di PIETRO M. TRIVELLI
Domenica 23 Ottobre 2005 Il Messaggero




LA storia nel cassetto. Magari sotto chiave, con qualche segreto. Un mistero inspiegabile, per esempio, che la Presidenza del Consiglio voglia un archivio tutto suo, senza pi rivolgersi allArchivio centrale. Cos dispone una nuova norma, votata alla chetichella questestate, che istituisce un archivio storico separato, dove conservare gli atti della Presidenza senza versarli a quello centrale dello Stato, come vuole la legge.
Si parla di colpo di mano, di ritorno al feudalesimo, agli archivi ad uso del principe, nella reazione dellAssociazione nazionale archivistica italiana e della Societ per lo studio della storia contemporanea. Le quali hanno presentato un documento per chiedere la revoca della disposizione che istituisce il nuovo archivio presidenziale. Perch metterebbe a repentaglio la conservazione della memoria storica del recente passato e del nostro presente, come si legge nel documento concordato dalle due associazioni, dopo un dibattito sul tema Inizio o fine degli archivi?.
A differenza di altri paesi, come Francia e Inghilterra, dove i grandi archivi sono a Parigi e Londra, lItalia nasce da un tradizione di Stati preunitari, con altrettanti archivi nazionali, spiega Ferruccio Ferruzzi, vicepresidente dellAssociazione archivistica, fra i promotori dellincontro, con gli storici Claudio Pavone e Tommaso Detti, Paola Carucci gi soprintendente dellArchivio centrale dello Stato, Linda Giuva della Conferenza dei docenti universitari di archivistica e il senatore Luigi Compagna.
AllArchivio centrale c pure il testo originale della Costituzione del 1948. Senza cornici e solennit come accade nellarchivio nazionale degli Stati Uniti, dove la Costituzione esposta in una teca, scortata ai lati dalla guardia donore di due marines (come da noi per il Milite Ignoto). La memoria degli italiani soffrirebbe della frammentariet degli archivi, per la ricerca storica? La storia non si fa con gli scoop, ma guardando migliaia di documenti disponibili - risponde Claudio Pavone - mentre un archivio separato stralcia la Presidenza del Consiglio per la parte fondamentale dellArchivio centrale. Questo, del resto, custodisce anche le carte della stessa presidenza, fin dai tempi di Cavour. Perci non ha senso: burocraticamente un errore, culturalmente unassurdit, contro cui protestano tutti gli storici, di destra e di sinistra.
A conclusione del dibattito su Inizio o fine degli archivi?, lAssociazione nazionale archivistica ha chiesto la soppressione della norma che istituisce larchivio separato della presidenza del Consiglio dei ministri; e il rafforzamento del ruolo dellArchivio centrale dello Stato, in modo da evitare la dispersione degli archivi. Pi in generale, si denuncia la perenne emergenza in cui si dibatte lAmministrazione archivistica che, se non risolta adeguatamente, porter allestinzione dellintero sistema. Per cui piuttosto urgente il potenziamento delle strutture della conservazione della memoria storica.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news