LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Matteoli, lo spoil system e la crociata sul Cilento
m.a.
23/10/2005, L'Unit




NAPOLI E tre. Il ministro dell'Ambiente Matteoli, non rinuncia allo spoil system neanche a fine legislatura e torna alla carica con Giuseppe Tarallo, ambientalista, presidente (in quota Verdi) del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano. Tarallo ha il mandato in scadenza a maggio, dopo le elezioni politiche. Ma, siccome la postazione istituzionale ritenuta di rilevante interesse strategico dal centrodestra, Matteoli non vuole rischiare. Gi pronto il decreto di commissariamento, a bordo campo si sta scaldando da settimane il designato:Michele Sarno, avvocato penalista di Salerno, candidato senza fortuna da An alle ultime regionali in Campania, coordinatore salernitano della corrente Destra protagonista e amico intimo dell'ex ministro delle Comunicazioni, Maurizi Gasparri. la terza volta, in cinque anni, che il ministro muove all'assalto del Parco Nazionale del Cilento, seconda area protetta del Paese in ordine d'importanza, prima per estensione e bacino d'utenza: 215mila ettari, sette comunit montane, ottantasei comuni per un totale di 250mila abitanti. E, in pi, due grandi attrattori culturali dichiarati Patrimonio dell'Umanit dall'Unesco, Paestum e Velia, e un patrimonio floro - faunistico tra i pi interessanti. Il primo tentativo risale alla tarda primavera del 2001. Appena insediato, il ministro disarcion Tarallo con un blitz, paracadutando Nicola Rivelli, imprenditore edile napoletano e deputato di An. All'atto del suo insediamento, Rivelli, che era arrivato in elicottero, trov un comitato d'accoglienza: una manifestazione popolare contro la sua nomina. Sul fronte istituzionale, a disinnescare la bomba piazzata da Matteoli provvide la Regione Campania, che impugn il decreto davanti alla giustizia amministrativa, ottenendo due vittorie. Rivelli se ne torn a Napoli con le pive nel sacco,Matteoli non si diede per vinto. E a distanza di due anni, nel settembre del 2003, torn alla carica, destituendo di nuovo Tarallo e designando un nuovo commissario: Aldo Cosentino, direttore generale del Ministero. Bast un ricorso al Tar presentato dalle associazioni ambientaliste e dalla Regione perch ai vertici del Parco tornasse Tarallo.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news