LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CHIAVENNA: Scaramellini: Coprire le antiche mura sbagliato
22/10/2005, La Provincia di Sondrio

Il commento dello storico alla decisione della Sovrintendenza

Il privato che ha scoperto le mura era intenzionato a renderle visibili attraverso una lastra di cristallo infrangibile

chiavenna (Glp) Fra le soluzioni possibili offerte dalla tecnologia, si scelta quella peggiore . Guido Scaramellini presidente del Centro studi storici della Valchiavenna e autore di un volume sulle fortificazioni sforzesche in provincia di Sondrio, dove tra l'altro, fin dal 1965 ha ricostruito il tracciato delle mura di Chiavenna commenta con una punta di amarezza la decisione di coprire i resti appartenuti alle fondamenta delle mura cittadine, risalenti al Quattrocento, venuti alla luce ad agosto durante i lavori di sistemazione dell'Hotel Elvezia. Un tratto lungo 37 metri, con uno spessore di due metri e un'altezza variabile dal metro al metro e mezzo, che il proprietario dello stabile in ristrutturazione era intenzionato a recuperare a spese proprie per renderlo visibile attraverso una parete di cristallo. Non stata accettata la copertura con una gabbia di vetro perch questa creerebbe un microclima dannoso per la conservazione del muro ha ricordato Guido Scaramellini -. A parte che questo tutto da dimostrare, visto che nella gabbia si potevano prevedere dei fori per permettere la circolazione dell'aria. Un sistema che, per esempio, consente di mostrare alla stazione Messori della metropolitana di Milano un tratto di strada romana. Una soluzione del genere avrebbe permesso di verificare nel tempo l'eventuale deperimento del muro, per trovare rimedi utili alla sua conservazione. L'amarezza del presidente del Centro studi storici molta. Dopo l'entusiasmo per la scoperta di un reperto del passato locale risalente a seicento anni fa, ora segue la delusione nel constatare che questo torna per sempre nell'oblio. Senza parlare puntualizza Guido Scaramellini - dello spreco di risorse statali, quindi nostre, nell'impiegare personale specializzato, come accaduto anche in questo caso, per la pulitura a spazzola del muro ritrovato. Un'operazione che si protratta per una settimana e risultata, alla luce della decisione presa, del tutto inutile. La considerazione finale che lo storico compie di questa vicenda dunque ovvia: Purtroppo Chiavenna perde ancora un pezzo della sua storia in seguito a decisioni prese senza neppure interpellare chi qui abita e opera.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news