LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Adelfia: Confermata la diffida della Regione: danno ambientale
21/10/2005, La Gazzetta del Mezzogiorno



«Fermate quello scempio» Il Tar blocca ad Adelfia i lavori di fiera e luna park




«Fermate quello scempio». Lo ha detto la Regione, lo ipotizza la Procura e adesso anche il Tar. I giudici amministrativi della III sezione (presidente e relatore, Amedeo Urbano) hanno di fatto detto «stop» ai lavori per la costruzione di un'area attrezzata a mercato, fiera e parcheggio sul torrente Valenzano, tra le frazioni di «Montrone» e «Canneto». Una vera e propria colmata di cemento sulla lama, per intenderci. Il Tar, ieri, ha respinto la sospensiva chiesta dal Comune di Adelfia (amministrazione di centrodestra) contro la delibera della giunta regionale che diffidava il Comune a sospendere i lavori di realizzazione dell'opera, ormai in fase avanzata. L'assessorato all'Urbanistica, oltre a contestare una serie di violazioni paesaggistiche, ha anche obbligato il ripristino dello stato dei luoghi. Ciò significa - sbancamento ormai avvenuto - ricolmare il «vuoto» creato dai lavori e andare incontro a un contenzioso con la ditta appaltatrice. La «storia» del mercato inizia nel 2001 quando la giunta municipale delibera il progetto. L'iniziativa, però, viene stoppata dalla Soprintendenza che non dà il suo parere. Il Comune fa ricorso al Tar, lo perde (pagando anche 3mila euro di spese) e appella la sentenza al Consiglio di stato (il procedimento è tutt'ora pendente). Succesisvamente, però, il municipio decide di rivedere il progetto: stavolta, la Soprintendenza dà il parere favorevole prendendo atto delle modifiche progettuali. A giugno scorso, però, 1a Regione è intervenuta energicamente con un atto della giunta, proposto dall'assessore all'Urbanistica, Barbanente. Nella sua relazione, abbastanza puntuale, l'amministratore regionale fotografa una situazione devastante dal punto di vista ambientale. Tutto ciò, però, è avvenuto a circa due anni dalla sottoscrizione del contratto tra il Comune di Adelfia e l'impresa appaltatrice, e a un anno dalla consegna del cantiere. Il Comune ha tentato inutilmente di dissuadere la Regione, così ha deciso di rivolgersi al Tar. Ieri, però, i giudici amministrativi hanno negato la sospensiva. La situazione, per l'amministrazione di Adefia, guidata da Francesco Nicassio, adesso si complica. L'alternativa è l'appello al Consiglio di stato. Nel frattempo, però, i lavori - su cui è in corso un'indagine della Procura culminata con sequestri penali - devono fermarsi. Nicola Pepe






news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news