LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA: Centro storico sul tavolo. In via di definizione la bozza del regolamento sugli interventi edilizi
GIORGIO BUSCEMA
19/09/2005,www.lasicilia.it




Riunione conclusiva del tavolo tecnico sugl'interventi da effettuare negli antichi quartieri del centro storico. Si è svolta nella mattinata di lunedì nella sala consiliare di palazzo San Domenico essendo avvenuta la definizione della bozza di regolamento per regolare gl'interventi in materia edilizia. Il «tavolo», infatti, è stato costituito proprio per procedere alla redazione di un documento organico finalizzato alla tutela e alla conservazione del centro storico.
Sono intervenuti gli assessori al centro storico, Paolo Nigro e alla infrastrutture, Giorgio Cerruto, nonchè l'associazione «Cartellone in vita», la Cna e il Comitato per Modica Alta, oltre ai rappresentanti della Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali (architetto Battaglia) e dei vari ordini professionali (ingegneri, architetti, geometri, agronomi). Sono state ulteriormente prese in esame le proposte avanzate per approntare una regolamentazione utile per la conservazione della struttura urbanistica e gl'interventi in immobili ricadenti nel centro storico. Acquisite anche le diverse ipotesi formulate dall'associazione «Cartellone in vita», dai comitati di cittadini. Gli uffici competenti del Comune hanno provveduto a valutare le compatibilità urbanistiche con quanto era stato già discusso e confrontato nel corso delle precedenti riunioni del «tavolo tecnico» cosicchè c'è già disponibile una bozza di massima, che dovrà subire alcune integrazioni nel corso della settimana. Ci sono infatti da inserire delle proposte formulate dal'Ordine degli agronomi, soprattutto in materia di verde pubblico, nonchè della Soprintendenza, dell'Associazione commercianti per quanto riguarda la regolamentazione dei punti vendita e della Cna, specie per le imprese edili che già operano nella parte più antica della città. In pratica il lavoro può dirsi concluso, tant'è che si prevede che già dalla prossima settimana si possa investire il Consiglio comunale per poi passare alla convocazione di una conferenza di servizio, che dovrebbe servire a sancire in via definitiva le nuove norme. Si tratta di un lavoro che è molto atteso, considerata anche l'importanza che esso riveste per riuscire a tutelare il centro storico.
Non è la prima volta, infatti, che si affronta questo problema, a parte quello che è avvenuto qualche anno fa, quando scoppiò a livello nazionale il caso clamoroso di una megavilla che si doveva realizzare nel quartiere ebraico del Cartellone da parte di un gruppo di noti professionisti milanesi. Ma sono emerse diverse altre problematiche, e non solamente nell'antica Giudecca, anche per via della mancanza di un piano particolareggiato e di un vincolo paesaggistico adeguato. Avvengono troppo spesso in vari quartieri delle sopraelevazioni sulle antiche quanto caratteristiche costruzioni che deturpano la struttura urbanistica della città antica. Tutto ciò pare che avvenga in maniera abusiva, anche se non si esclude il fatto che, invece, da parte del Comune si debba accordare lo stesso la regolare concessione in mancanza di vincoli o in presenza di deroghe. Da più parti s'è cercato di ottenere appunto che si arrivasse a normare nei limiti del possibile l'edificazione nel centro storico ed è dal luglio scorso che si lavora in tal senso. L'avvio s'è avuto, infatti, con la costituzione e l'attivazione di questo tavolo tecnico, dopo un interessante, quanto partecipato, convegno organizzato dall'amministrazione comunale sul tema «La tutela dei centri storici nel Sud Est, dalla conservazione alla fruizione».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news