LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Le dimore aprono i loro scrigni - Tra i cortili accessibili anche quello del palazzo in cui visse Zanardelli
Elisa Rossi
Il Giornale di Brescia, 19 ottobre 2005

L’ottava edizione dell’iniziativa nella prima domenica della mostra su Gauguin e Van Gogh


Via Musei sarà l’indiscussa protagonista della penultima domenica d’ottobre. Il decumano dell’antica Brixia, infatti , ospiterà domenica prossima due eventi artistici importanti: il secondo giorno d’apertura dell’attesa mostra su Van Gogh e Gauguin al Museo della Città Santa Giulia e l’ottava edizione bresciana di «Cortili aperti». «Il decumanus maximus di via Musei» è il tema scelto dall’Adsi, l’Associazione dimore storiche italiane, per l’edizione 2005 della manifestazione che ogni anno porta nel nostro centro storico circa 16mila appassionati d’arte e storia. Per un giorno i portoni dei palazzi del centro, da piazzetta Martiri di Belfiore fino a piazza Tebaldo Brusato (passando appunto per via Musei) saranno aperti a tutti coloro che vogliono scoprire alcuni angoli nascosti di Brescia. Ieri a Palazzo Loggia il sindaco Paolo Corsini, Camillo Paveri Fontana, presidente dell’Adsi Lombarda, e Marco Pontoglio-Bina, responsabile del Gruppo Giovani dell’Adsi in Lombardia, hanno illustrato la manifestazione. «Quest’anno - ha affermato Marco Pontoglio-Bina - abbiamo scelto, contrariamente agli anni scorsi, di organizzare la manifestazioni in autunno proprio per sovrapporre questo evento che si pone l’obiettivo di divulgare le bellezze della nostra città con l’importante mostra in Santa Giulia». «Il nostro Paese - ha osservato Corsini - detiene un giacimento straordinario di beni culturali e tra questi non è da trascurare quello rappresentato dalle dimore storiche e dai loro giardini perchè segnano la trasformazione del gusto architettonico nei secoli». I cortili privati che apriranno sono quelli di Palazzo Barboglio in p iazzetta Martiri di Belfiore 3, Casa Pontoglio in via Gabriele Rosa 13, Palazzo Maggi oggi Ambrosi in via Musei 45, Palazzo Buzzoni (oggi Cervi) al civico 28 di via Musei, Palazzo Martinengo Cesaresco al 32, Casa Zanardelli (oggi Ranzanici) al 47, Palazzo Maggi (oggi Benasaglio) al 50 e per concludere Palazzo Cazzago (oggi Parrocchia di Santa Maria in Calchera) in piazza Tebaldo Brusato 22. Dalle 10 alle 18 di domenica, in pochi chilometri, il pubblico avrà modo di ammirare alcuni esempi di dimore rinascimentali come palazzo Maggi-Ambrosi, raffinata interpretazione bresciana dei canoni cinquecenteschi, l’architettura secentesca del grandioso complesso dei palazzi Martinengo Cesaresco e della dimora dei Buzzoni. Il Settecento è invece rappresentato dai palazzi Barboglio, Cazzago, Maggi-Benasaglio e Pontoglio. Tra le dimore che si potranno visitare ce n’è una di particolare importanza per Brescia, la casa di Giuseppe Zanardelli. I conti Luzzago abitarono il palazzo fin dal Seicento, ma quando la famiglia si estinse due secoli più tardi gli eredi vendettero il palazzo alla famiglia dello statista bresciano. L’itinerario completo e la storia degli edifici saranno distribuiti tra via Mazzini e via Reccagni e tra via Musei e vicolo Settentrionale. Ad accompagnare le visite il quintetto chitarristico «Seguitar» che proporrà diversi momenti musicali in alcuni dei cortili aperti. Per ulteriori informazioni si può consultare il sito www.cortiliaperti.it.



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news