LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il retroscena. Partita aperta per i nuovi vertici. Ma i privati conteranno meno
CORRIERE DELLA SERA, 19-OTT-2005




LE USCITE ECCELLENTI
Hanno lasciato Muti, i sovrintendenti Fontana e Meli, il consigliere Tronchetti Provera
Pierluigi Panza

LA CERTEZZA
Unica certezza per il nuovo cda è Albertini che in qualità di sindaco resta presidente
NO GRAZIE
II presidente dì Mediaset Fedele Confalonieri ha detto che non sarà nel nuovo Cda

Per i protagonisti della ricostruzione della Scala, e dei Laboratori all'Ansaldo e Teatro degli Arcimboldi, siamo ai saluti. Molti hanno già lasciato il teatro: il direttore musicale Riccardo Muti, i sovrintendenti Carlo Fontana e Mauro Meli, il consigliere Marco Tronchetti Provera. Fedele Confalonieri ha detto che non sarà più nel Cda Scala.
La scadenza del Cda del teatro è fissata per il 16 novembre, ma l'avvio alle procedure di scioglimento inizieranno con il prossimo Consiglio, che dovrebbe tenersi il 29 ottobre. Questo delibererà il cambio di statuto (che deve essere approvato dal ministero) e convocherà l'assemblea dei soci fondatori, che eleggerà i nuovi consiglieri privati. In novembre ci dovrebbe essere la ratifica e il 16 l'insediamento del nuovo Consiglio.
Nel Cda attuale tre membri erano di nomina pubblica e quattro privata. Nel nuovo, il pubblico nominerà quattro membri (perché si aggiungerà la Camera di Commercio) e i privati tre, che dovrebbero rappresentare i tre maggiori investitori privati (attualmente sono la Fondazione Cariplo, Pirelli ed Eni, più Banca Intesa). Più difficile individuare da chi sarà composto il nuovo Cda. Qui si entra nel campo delle ipotesi. Unico certo è il sindaco di Milano; per statuto, sino alla scadenza politica, Albertini sarà il presidente del Teatro. Con lui dovrebbe restare il vicepresidente, Bruno Ermolli, espressione della Camera di Commercio. Il ministro Rocco Buttiglione, per ora, non si è espresso: l'attuale rappresentante del Ministero dei
Beni culturali è l'ex rettore della Bocconi Carlo Secchi, che fu designato da Urbani. Incerta la riconferma dell'avvocato Paolo Sciumé, nominato nel Cda uscente dal governatore Roberto Formigoni.
Apertissime le disegnatone tra i privati.
Marco Tronchetti Provera non ci sarà più; ma questo non esclude che Pirelli - rimasto come finanziatore - possa designare un suo membro in Consiglio. Lunedì il Cda della Fondazione Cariplo si riunirà per designare un suo rappresentante tra i soci fondatori, che poi sarà cooptato nel Cda al posto di Confalonieri. Quanto a Vittorio Mincato, non è più Amministratore dell'Eni: al suo posto c'è Paolo Scaroni. I due erano entrambi al concerto della Filarmonica della Scala che si è tenuto domenica a Lucca, ma è assai improbabile che entrambi siedano nel prossimo Cda del teatro. Mincato ora è amministratore delle Poste: la partita è aperta.



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news