LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

(Milano) Basta degrado e vandalismi San Lorenzo sar protetta
Simona Ravizza
CORRIERE DELLA SERA - cronacaMilano, 19-OTT-2005




Un piano antidegrado per le Colonne di San Lorenzo. Dopo il grido d'allarme di quest'estate lanciato dal vescovo ausiliare della citt di Milano, Erminio De Scalzi, il Comune da il via a uno studio per creare una (eventuale) cintura di protezione intorno al monumento.
Tra le ipotesi una cancellata per difendere il sagrato. La Curia: salvare un luogo storico. Via lbera del Comune: una tutela per basilica e colonne


Basta sporcizia e vandalismi, le Colonne di San Lorenzo vanno salvate. Il grido d'allarme antidegrado era stato lanciato a fine luglio, ieri la prima decisione ufficiale: il Comune da il via a uno studio per creare una (eventuale) cintura di protezione intorno al monumento. la pi antica testimonianza della Milano romana e paleocristiana aveva sottolineato Erminio De Scalzi, vescovo ausiliare per la citt di Milano . Eppure il suo sagrato si trasformato nel dehors dei locali notturni.
La statua di Costantino circondata da lattine di birra, muri antichi utilizzati come
orinatorio, le sedici colonne del primo e secondo secolo imbrattate dai graffiti. L'estate finita, lo scempio di uno dei luoghi archeologici pi importanti di Milano continua. questa almeno la convinzione di Curia, Comune e Soprintendenza. Di qui l'incontro tra il vicesindaco Riccardo De Corato, monsignor De Scalzi con il parroco di San Lorenzo don Augusto Casolo e i tre rappresentanti della Soprintendenza Alberto Artioli, Carla Di Francesco e Elisabetta Roffia. L'ufficio Arredo urbano
con i tecnici di Palazzo Marino studier un ventaglio di possibili interventi per proteggere basilica, sagrato e colonne spiega Riccardo De Corato, assessore anche all'Arredo Urbano . Innanzitutto bisogna definire chi proprietario di che cosa, esaminare le planimetrie e fare una serie di sopralluoghi: poi decideremo nei dettagli il da farsi. Tra le ipotesi sul tavolo, anche quella di una cancellata salvasagrato e di un'altra in miniatura intorno alle colonne.
Due le premesse del soprintendente per i Beni architettonici e per il paesaggio: i monumenti meglio non ingabbiarli ed pi che giusto che i giovani si divertano. Madice Alberto Artioli Milano ha l'obbligo morale di tutelare anche con un'eventuale cancellata un monumento dal valore storico, archeologico e sacro. convinta della necessit di trovare una soluzione anche Carla Di Francesco, direttore regionale per i Beni culturali e paesaggistici: Abbiamo dato mandato al Comune di verifcare se e come potranno essere introdotte barriere a tutela di San Lorenzo. Poi si vedr. Monsignor De Scalzi era stato chiaro: Nel resto d'Europa luoghi simili vengono difesi, ma soprattutto valorizzati come patrimonio prezioso da esibire. Le zone archeologiche spesso vengono recintate e chiuse la notte. Don Augusto insiste: Difendere la basilica di San Lorenzo non solo un'operazione di contenimento del degrado, ma anche un'azioni di promozione della sacralit del luogo.



news

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

14-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news