LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

IL FRONTE DEL NO alla Valdastico Sud
Claudia Milani
Il Gazzettino online, Domenica, 16 Ottobre 2005




«Una doccia fredda, uno shock terribile, una presa in giro che però è ben lontana dallo spaventarci. Non ci arrenderemo, nemmeno stavolta. La nostra battaglia continua»: questo il primo commento a caldo di Tina Rinaldo, presidente del Comitato intercomunale contro la Valdastico Sud dopo aver appreso, venerdì in tarda serata, la "terribile" notizia. Il Consiglio di Stato ha accolto, infatti, il ricorso presentato dalla Regione Veneto, che ha sempre sostenuto la necessità e l'improrogabilità dell'infrastruttura, per dar vita a quella che è stata definita la «seconda trasformazione del Veneto verso la sua modernizzazione, nel rispetto totale della sicurezza del paesaggio lungo tutto il percorso».Di diverso avviso, naturalmente, il fronte del no, che vede impegnati oltre al comitato, anche WWF, Italia Nostra e la fondazione inglese The Landmark Trust, il cui presidente onorario è il principe Carlo d'Inghilterra. Dopo la giornata trascorsa a Venezia, gli oltre cento presenti, che avevano persino organizzato un pullman per assistere all'evento, sono tornati carichi di speranze, convinti in un esito favorevole. Un sogno che si è infranto poche ore dopo quando, ancora in viaggio, sono stati raggiunti dalla notizia ufficiale. «Siamo rimasti esterrefatti - spiegano gli ambientalisti - nell'apprendere del ribaltamento da parte del Consiglio di Stato della sentenza del TAR Veneto, che a giugno aveva bocciato la A31 la famigerata Pi.Ru.Bi. Un'autostrada che rischia di devastare il paesaggio delle Ville Palladiane, i Monti Berici e l'ambiente agricolo e naturale tra Vicenza e Rovigo, toccando la provincia di Padova e Verona. Molte delle cesure evidenziate dal TAR Veneto - continuano - erano, a nostro giudizio ineludibili. Tra queste l'affermazione che la motivazione della delibera del Consiglio dei Ministri e del successivo decreto del Presidente si poneva come 'asserzione pressoché arbitraria' e quella secondo cui la valutazione favorevole della Commissione VIA, che non aveva neppure valutato il parere negativo del Ministero dei Beni Culturali e delle tre soprintendenze, sarebbe stata illegittima».
«Ci riserviamo - soggiunge Tina Rinaldo - di valutare con calma le motivazioni alla base di questa sentenza, quindi decideremo le prossime azioni da intraprendere. Non abbiamo dubbi sulla fondatezza delle nostre posizioni e siamo pronti a continuare ad opporci. Il comitato è cresciuto e maturato molto in questi anni e non ha alcuna intenzione di gettare la spugna».

In base al progetto, il nuovo tracciato autostradale, di circa 54 chilometri e con sei caselli, inizierà a Piovene, dove rimase a suo tempo "incompiuta" la Valdastico e terminerà con lo svincolo sulla Transpolesana a Canda, interessando un totale di 23 comuni e quattro province.




news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news