LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

No ai tagli: sciopera la cultura
s.s.
il Manifesto 14-OTT-2005

Il teatro Argentina a Roma ha accolto ieri lo schieramento delle adesioni alla manifestazione indetta dagli enti locali della citt e del Lazio, un'assemblea che ha preceduto la grande manifestazione nazionale che si tiene oggi al Capranica (chiudere un giorno per non chiudere sempre) contro i tagli alla cultura della Finanziaria (in sintesi: meno della met della media europea). Poich non certo stato il primo segnale politico a colpire i diversi settori con una tecnica in genere applicata scientificamente nelle aziende, il taglio vissuto da tutti come una serrata a cui bisogna rispondere con la pi ampia mobilitazione. La risposta oggi la chiusura pressoch totale delle sale, dei teatri e sale di concerto (la Biennale di Venezia offre un biglietto unico di 5 euro invece di 15 per le mostre).
Esprimo solidariet agli enti locali a nome di tutta l'Unione di fronte a una ennesima prova di insensibilit e miopia con cui si affrontano i problemi del nostro paese ha detto Piero Fassino bisogna avere un approccio diverso di fronte a questi temi, non si deve considerare la cultura come se fosse una spesa superflua che si pu tagliare tranquillamente. In mattinata alla commissione cultura del Senato si era votato sulla necessit di aumentare i fondi del ministero dei beni culturali e incrementare il Fus almeno secondo i livelli del 2005. Mentre l'augurio di tutti era che il governo mantenesse l'impegno, il ministro della cultura Buttiglione cos dichiarava: il paese attraversa una fase difficile e tutti devono fare sacrifici, si impone perci comunque un doloroso riassetto Cio: riassorbire le sacche di improduttivit, riformare dove necessario, ma per poter fare questo necessario disporre di strumenti adeguati.
Al teatro Argentina erano presenti i sindacati di categoria, l'Agis, l'associazione degli Autori, il Sindacato critici cinematografici, la consulta universitaria del cinema, i produttori televisivi, Bruno Cagli presidente dell'Accademia di Santa Cecilia, il sovraintendente Emani per il Teatro dell'opera (un taglio di oltre 8 milioni di euro). Hanno inviato la loro adesione Roberto Benigni, Gaudio Abbado, Uto Ughi, Maurizio Pollini, Sabrina Ferili, Sabina Guzzanti, Simona Marchiili e Philippe Daverio, mentre erano in sala Carla Fracci, Liliana Cavani, Catherine Spaak, Paola Pitagora, Sorda Bergamasco, Gabriele Lavia, Daniela Poggi, Fabrizio Gifuni, Adalberto Maria Merli, Roberto Gatto e Nicky Nicolai e storici esponenti della vita culturale romana come Americo Sbardella del Filrn studio e Cristina Torelli dell'Officina. Tra i parlamentari Giovanna Melandri e Giuseppe Giulietti. Un intervento che potremmo definire brutale, ha detto l'assessore alla cultura della regione Lazio Giulia Rodano, secondo la quale i tagli rappresentano un cappio al collo della cultura e dello spettacolo. Per Vincenzo Vita assessore alla cultura della provincia di Roma: Il governo televisivo decreta la morte in diretta della cultura. Per Borgna, assessore alla cultura del comune di Roma, c' una grande ipocrisia nella vicenda dei tagli, perch mentre i grandi eventi si potranno fare ugualmente grazie agli sponsor, verr colpita la vita di strutture come musei, biblioteche, teatri.
Sto pensando a Cerignola, il mio paese, ha concluso Michele Placido, dove ogni anno porto gli studenti dell'Accademia a fare spettacoli senza chiedere niente a nessuno e che probabilmente non verranno pi perch magari andranno a fare i benzinai. Sono indignato perch la colpa ce l'abbiamo noi, abbiamo dato spazio a certe persone. Quando c' stato da salvare il calcio, le tv, tutti si sono mossi. Qui dobbiamo fare noi la lotta, noi di questo mestiere, prendere i cartelli e fare qualcosa, come ai tempi di Gian Maria. Oggi tutti al Capranica, alle 14.30.



news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news