LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Villa Romana, visite in aumento
Giuseppe Pipicella
Gazzetta del Sud Reggio Calabria 13-OTT-2005

BOVALINO - II numero delle visite guidate alla zona archeologica di contrada Palazzi di Casignana, in agosto ha superato ogni più rosea aspettativa ed ha richiamato anche un folta presenza di studiosi estasiati di fronte alle bellezze degli splendidi mosaici della Villa Romana.
Si tratta di un segnale forte che testimonia la bontà del "Progetto scavo aperto" voluto dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici della Calabria e dal Comune di Casignana che sta diventando sempre più parte attiva nell'opera di valorizzazione di un patrimonio museale tra ì più importanti dell'Italia meridionale.
Purtroppo, però, il progetto viene attuato soltanto in rare occasioni e durante i mesi estivi nelle sole ore pomeridiane. Da più parti, infatti, si chiedono ulteriori momenti di "apertura" del sito per dare ad un sempre crescente numero di visitatori la possibilità di accedere ad Una zona archeologica di rilevante importanza.
Per ovvi motivi di sicurezza, comunque, gli splendidi mosaici visibili dell'antica Villa Romana, risalente al primo secolo dopo Cristo, sono pochi ma ugualmente danno la sensazione di trovarsi a contatto con qualcosa di veramente bello e affascinante.
Rispetto ai lavori e-seguiti nell'ultimo anno si può tranquillamente dire che si sono fatti passi avanti perché la già vasta zona di scavo è stata ulteriormente ampliata anche
se alcuni siti non sono ancora visibili, ma rimangono coperti in attesa che siano completati i lavori di restauro dei mosaici.
Le visite guidate, infatti, continuano ad avvenire, di anno in anno, sempre attraverso percorsi obbligati che, comunque, consentono una buona visibilità dell'intera zona circoscritta ad eccezione della zona sottostante la linea stradale che ancora è off limits; nel senso che, sempre per motivi di sicurezza, non è fruibile dall'utenza.
A questo riguardo sembra che ci sia in cantiere un progetto molto interessante per unificare la fruibilità delle due zone: realizzare un sottopasso stradale con un nuovo finanziamento di almeno due-tre milioni di euro e, forse, anche di più.
Quest'anno i visitatori, prima di incamminarsi al seguito della guida di turno, hanno potuto gustare un filmato di circa 25 minuti realizzato sulla intera realtà museale disponibile.
Della zona museale di contrada Palazzi sarebbe opportuno, infine, che se ne parlasse anche nelle scuole attraverso la concretizzazione di progetti mirati e ben costruiti in modo da avere, nei prossimi anni, anche u-na grossa fetta di utenza giovanile.



news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news