LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PONTE DI MESSINA : Un ponte tutto doro salva Impregilo
di Giampiero Rossi
13/10/2005, L'Unit



Il Ponte sullo Stretto porter nelle casse dellImpregilo quasi 4 miliardi di euro. Lazienda si aggiudicata la gara per lappalto del contestato progetto che dovrebbe unire la Sicilia alla Calabria. La Impregilo riuscita a sconfiggere la concorrente Astaldi concedendo uno sconto del 12,33 per cento rispetto al prezzo a base dasta.

VINCITORI Il ponte sullo stretto non c. Ma c chi da ieri pu brindare al grande affare che porter in cassa quasi 4miliardi di euro. lImpregilo, lazienda che si aggiudicata la gara per l'appalto della faraonica, o meglio Berlusconiana opera che dovrebbe unire la Sicilia al continente. Impregilo riuscita a prendere questo piatto ricco con unofferta di 3,88 miliardi di euro, cio concedendo uno sconto del 12,33% rispetto ai 4,43 miliardi di euro indicati come prezzo a base d'asta. Ma lo sconticino offerto allo Stato italiano, che stato sufficiente per sconfiggere la concorrente Astaldi, non modificher il tempo massimo di realizzazione del progetto, che stato indicato in 70 mesi. Dopodich lappuntamento a Messina. Anche perch, come spiegano le parole illuminanti del presidente di Infrastrutture Spa, Andrea Monorchio, al punto in cui siamo, non possibile non farlo perch lo stato pagherebbe, a causa delle penali, cifre equivalenti alla sua costruzione. Intanto, tornando al brevissimo periodo, Impregilo investe in champagne dopo aver ottenuto il miglior punteggio per l'aggiudicazione della gara per l'appalto. Il gruppo fa subito sapere al mondo che sar il General Contractor per la realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina. Impregilo detiene una quota del 45% della societ appositamente costituita di cui fanno parte Sacyr SA (con una quota del 18,70%), Societ Italiana Condotte (15%), Cooperativa CMC (13%), Ishikawajma- Harima Heavy Industries Co. (6,30%) e Aci Consorzio Stabile del Gruppo Gavio (2%). La societ progettista Cowi. Il General Contractor assistito da Banca Intesa, Carige, Banca Popolare di Lodi per la quota di prefinaziamento pari al 15% dellopera. I componenti della cordata guidata da Impregilo vantano precedenti esperienze nella realizzazione di opere ingegneristiche di questo tipo; in particolare, Impregilo aveva realizzato il secondo Ponte sospeso sul Bosforo in Turchia, della lunghezza di 1.087 metri, Cowi aveva progettato Storebealt, il ponte che unisce Danimarca e Svezia, mentre la societ giapponese Ihi stata capofila della realizzazione dell'Akashi Kaikyo, il pi lungo ponte sospeso al mondo. Siamo particolarmente soddisfatti - commenta a caldo Alberto Lina, amministratore delegato di Impregilo - per esserci aggiudicati questa importante gara di appalto per un'opera che, per struttura e caratteristiche, sar allavanguardia tecnologica in Europa e nel mondo. Questo il risultato - aggiunge - di un lavoro di squadra particolarmente complesso avviato gi nel 2002 che ha visto impegnate 130 persone provenienti da tutte le societ della cordata, a cui vanno sommate le strutture della danese Cowi e gli scienziati dei Centri di Ricerca della Ihi in Giappone. A denti stretti festeggia anche la famiglia Romiti, ormai praticamente esclusa dal potere interno al gruppo (di cui, per, il capostipite Cesare ancora presidente) che hanno controllato per anni: l'ex amministratore delegato Piergiorio Romiti fa sapere, infatti, che l'aggiudicazione della gara ci riempie di gioia e di soddisfazione. Sono certo che impregilo onorer la fiducia dello Stato per realizzare un'opera che sar sicuramente una delle pi importanti mai intraprese nel nostro paese. Ieri, intanto, i titoli dei due contendenti hanno avuto in Borsa andamenti opposti dal momento in cui si saputo a chi era andato lappalto. Chiusura in leggero rialzo per Impregilo, negativo invece, sebbene in recupero nel finale, l'andamento di Astaldi, a capo della cordata sconfitta: le azioni della societ hanno chiuso in ribasso dell'1,34% a 5,65 euro, dopo aver toccato anche un minimodi 5,44 euro.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news