LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Isola dElba, riemerge il tesoro del Polluce
ROSA PALOMBA
11/10/2005 Il Mattino (Nazionale)


Livorno. Ce ne sono di pi ricchi, ma quello che sta per rivedere la luce certamente tra i pi ambiti: non soltanto perch i suoi scrigni potrebbero contenere anche preziosi atti storico-diplomatici, ma anche perch sarebbe lunica ricchezza in fondo al mar Mediterraneo. Il mitico tesoro del piroscafo Polluce, affondato nel 1841 al largo dellIsola dElba, sarebbe composto da 100mila monete doro e 70mila in argento, e da una leggendaria carrozza doro appartenente al re Ferdinando IV: questo quello che da gioved i lavori di recupero potrebbero portare a galla. Un autentica miniera di reperti che una volta restaurati verranno poi esposti in mostre itineranti. Il relitto del Polluce lunico tesoro sottomarino ritrovato in acque nazionali e per recuperarlo i sommozzatori dellHdsi, lazienda privata a cui sono stati affidati i lavori, si immergeranno a una profondit finora mai raggiunta in Italia per nessun recupero archeologico subacqueo. Lintera operazione verr ripresa dalle telecamere di una casa di produzione specializzata in filmati e documentari subacquei, la Capmar Studios di Roma, che realizzer un documentario sullintera storia del piroscafo, gi ricostruita nel libro tra poco in uscita, Operazione Polluce-lOro dellElba. Una storia, quella del Polluce, iniziata 164 anni fa, esattamente la notte del 17 giugno 1841, quando il piroscafo a ruote della compagnia De Luchi Rubattino, a causa di un abbordaggio con il vapore della compagnia di navigazione napoletana Mongibello, affonda a cinque miglia da Longone, a Porto Azzurro, a soli due mesi dalla sua entrata in servizio. A settembre dello stesso anno si tenta il primo recupero del relitto, ma invano. Da allora nessuno ha pi tentato di recuperarlo e il Polluce stato oggetto solo dellattenzione di predoni e avventurieri. A febbraio del 2000, per esempio, il piroscafo addormentato in fondo al mare venne assaltato da un gruppo italo-inglese che doveva recuperare dellalluminio nelle stive di un mercantile britannico affondato nei primi del Novecento. Gli avventurieri riuscirono a portar via poco pi di due mila monete e una collezione di gioielli, subito confiscati dai carabinieri Nucleo tutela patrimonio culturale. Da allora pi nulla, fino all8 agosto 2005, quando la Soprintendenza archeologica della Toscana ha firmato un contratto di sponsorizzazione con la Hdsi di Marina di Ravenna a cui ha affidato i lavori di recupero subacqueo, che verranno eseguiti dalla Marine consulting diving contractors di Mezzano di Ravenna, con un impianto dalto fondale e una squadra di operatori tecnici subacquei in saturazione. Il relitto del Polluce, hanno sottolineato Pamela Gambogi della soprintendenza archeologica della Toscana e Claudio Moccheggiani Carpano, direttore della sezione tecnica per larcheologia subacquea del ministero per i Beni culturali, lunico tesoro sottomarino trovato fino a oggi in acque nazionali e tutte le operazioni, della durata di una decina di giorni, saranno effettuate secondo la tecnica usata nella ricerca sottomarina delle scatole nere nei disastri aerei. Due squadre di sommozzatori (quattro uomini in tutto) opereranno infatti per tutta la durata delloperazione a una profondit di 103 metri con la tecnica della saturazione. Complessivamente per la ricerca vedr impiegate una trentina di persone che opereranno a bordo di un pontone ancorato sopra il relitto. La soprintendenza, con un contratto firmato l8 agosto, ha affidato a The historical diving society Italia (Hdsi) di Marina di Ravenna, il recupero dei materiali preziosi e il lavoro vero e proprio sar effettuato dalla Marine consulting diving contractors di Mezzano (Ravenna). Come supporto stato inviato in zona dalla marina militare il cacciamine Numana che ha compiuto le operazioni necessarie per il posizionamento del relitto. Il costo dellintervento, interamente a carico di privati, di circa 500mila euro.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news