LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

"La musica classica ridotta al silenzio"
Roberto Grossi*
la Repubblica, 11/10/2005

Il direttore generale di Santa Cecilia sulla Finanziaria

Caro direttore, i tagli alla finanziaria possono portare al "silenzio" la musica classica già duramente colpita dalla precedente Finanziaria. Se tutto fosse confermato l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia subirebbe un taglio di 4 milioni di euro, il 37% in meno dell'anno precedente. In 2 anni, sostanzialmente, lo Stato avrebbe dimezzato il suo intervento. E questo mentre l'Accademia è riuscita a fronteggiare la crisi economica espandendo in quantità e qualità la sua produzione. Proprio in queste ore, al Parco della Musica, il maestro Claudio Abbado è ospite con la prestigiosa orchestra di Lucerna in un Festival. Un evento di portata mondiale che conferma il ruolo decisivo dell'Accademia. Un ruolo che già nel 2004 l'ha portata a realizzare 407 eventi, con un aumento di circa il 50% rispetto all'anno precedente e un totale di 410.000 spettatori (il 12,%% in più rispetto al 2003).Oltre al valore musicale è stata premiata l'attenzione rivolta ai giovani, alle scuole, alle famiglie, in una logica di servizio pubblico e di forte integrazione con le politiche di sviluppo della città. La nostra Fondazione è quella che ha la maggiore capacità di autofinanziamento (il 47%). Il contributo del FUS rappresentava nel 2004 il 36% del bilancio e con la nuova finanziaria scenderebbe al 25%. Ma le cattive notizie non si fermano qui. I pesanti tagli previsti alla spesa dei Comuni possono avere conseguenze gravissime: gli interventi del Comune di Roma e della Regione Lazio, infatti, oggi incidono per il 6,5% sul bilancio dell'Accademia.
Anche la partecipazione dei privati può subire un colpo decisivo per l'impossibilità di realizzare una programmazione pluriennale e di sviluppare quei progetti innovativi che, ad esempio, consentiranno il 22 novembre di inaugurare, presso l'Accademia, la prima Biblioteca musicale pubblica a Roma, una delle più avanzate d'Italia. Tra qualche giorno partirà la stagione musicale 2005/2006 con la nuova direzione musicale di Antonio Pappano. Sono previsti laboratori, lezioni spettacolo con le scuole e le famiglie, coro delle voci bianche: ma riusciremo a tenerle in vita? Un irreparabile danno, non solo sociale ma anche economico per l'Auditorium, dove il 52% del pubblico deriva dalle iniziative dell'Accademia e più in generale per la cultura e la qualità della vita del Paese.


* Direttore generale dell'Accademia nazionale di Santa Cecilia



news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news