LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Valguarnera- Cadono nel vuoto le promesse per l'antiquarium
Salvatore Di Vita
www.lasicilia.it, 10/10/2005

Era il 2004. Era l'anno dell'archeologia. E in tanti auspicavano che proprio in quell'anno potesse aprirsi alla pubblica fruizione l'antiquarium realizzato nell'ex carcere mandamentale di Valguarnera. Lo auspicava anche l'arch. Salvatore Scuto, soprintendente ai beni culturali di Enna, da poco trasferito in altra sede.
Servono somme per approntare un minimo di allestimento museale - disse allora Scuto - ci sar da scrivere dei pannelli, montare delle fotografie, un'attivit di esplicazione per il pubblico delle cose che saranno conservate l. Grosso modo la cifra di riferimento di 50 mila euro che stiamo ricercando presso l'assessorato regionale ai Beni culturali. Non appena sar disponibile questo finanziamento partiremo subito per inaugurare il museo.
Di questo finanziamento non vi traccia; perch si sa come vanno le cose alla Regione dice Scuto oggi. Tralasciando di approfondire il senso di quel "come vanno le cose", passiamo alla seconda questione: il personale. L'anno scorso il soprintendente ne parl col sindaco (amministrazione Camiolo) dicendo che era un problema loro. Non ne segu niente. Oggi pare si voglia adottare un'altra strategia: Una convenzione tra Soprintendenza e Provincia regionale per ottenere personale del Servizio civile nazionale, da utilizzare per la gestione degli antiquarium di Assoro e Valguarnera. Un intervento che sa di precario, e comunque molto di l da venire.
C' poi la faccenda dei reperti archeologici che dovrebbero essere esposti. Sono, in primo luogo, quelli rinvenuti nel villaggio preistorico di contrada Marcato alla periferia del paese, materiale estremamente interessante che deve essere pulito e restaurato prima di essere mostrato assieme agli altri ritrovamenti che riguardano il territorio.
Ma non necessariamente del territorio comunale - aggiunge Scuto - bens del territorio culturale, e quindi tutta una serie di oggetti di Rossomanno che non trovano spazio nel museo di Enna.
Queste le buone intenzioni. Ma di fatti concreti non se ne vedono, giacch l'ex carcere, trasformato in antiquarium con un finanziamento della Provincia, continua a rimanere chiuso. E i reperti del villaggio preistorico continuano a giacere nella polvere di una camera blindata del palazzo municipale, mentre quelli di Rossomanno chiss in quali reconditi depositi dei beni culturali. Un appello per il museo, dunque. Al nuovo soprintendente, che sappiamo essere un'appassionata archeologa e alle autorit cittadine.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news