LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mario Botta: nelle citt antiche i penati ci proteggono
Adele Cambria
09/10/2005 - L'Unit, Roma

Non sono unaddetta ai lavori,ma il fascino di Villa Medici e il tema, Antico e moderno nelle citt storiche, (parler l'architetto Mario Botta, non l'ho mai sentito dal vivo), mi attraggono: e poi l'incontro organizzato in occasione della consegna del Premio Federico Zeri che segnala le pi brillanti tesi di dottorato di ricerca sulla storia dell' arte in Italia, di giovani studiosi europei. Il portone dell'edificio ristrutturato dall'architetto fiorentino Bartolomeo Ammannati per il Cardinal Federico de' Medici , stranamente, chiuso. Suono, chiedo come mai: motivi di sicurezza, mi dicono. Scoprir, tra un paio d'ore, quando ritrover la mia vecchia Seicento, sul viale di Trinit dei Monti, con i vetri in frantumi, che i vandali delle auto colpiscono anche nel cuore pi prezioso della citt. Nel salone delle conferenze e della musica, cui si arriva dalla splendida loggia affacciata sul giardino restaurato, sta gi parlando Mario Botta: riccioli bianchi, camicia candida di cotone pliss, giacca di velluto nero, una voce armoniosa...
Si far perdonare la torretta cilindrica che spunta, sovrastandola, dalla facciata del Piermarini alla Scala? Con mia piacevole sorpresa (forse per la scarsa informazione sul personaggio - ho letto che gli edifici di Botta sono caratterizzati da una chiara struttura geometrica in netto contrasto con il paesaggio), sento che sta discorrendo quasi con tenerezza della nostalgia del passato. Il moderatore, Nino Crescenti, lo provoca: Si ha limpressione - dice - che pi che dalla preoccupazione per la salvaguardia, i contestatori nostalgici siano mossi da una ostilit al nuovo . Bisogna capirli, risponde larchitetto ticinese che fu collaboratore di Le Corbusier. E spiega: Viviamo in una societ debole, che non ha valori da proporreD' altra parte, ci che rende le citt europee superiori a quelle americane la loro memoria urbana. Nelle nostre citt antiche ci troviamo bene, riconosciamo i nostri penati. E questo il dono prezioso da trasmettere alle generazioni che vengono dopo. Ma bisogna legittimare il nuovo. Il discrimine, secondo Botta, la qualit: Una scultura di Giacometti o di Moore arricchisce qualsiasi contesto antico. Quindi si confessa: Sto progettando chiese. Una societ come la nostra ha paura del sacro. Ma davvero siamo cos deboli da rinunciare alla dimensione fondamentale del sacro?. Parla della Universit di Mendrisio. 10 anni fa abbiamo creato una scuola d'architettura controcorrente: meno matematica, meno tecnologie, pi filosofia, storia dell'arte, letteratura. Ora le altre scuole ci vengono dietro. Infine, sull'Ara Pacis di Meier, Botta si limita a dire: l'architettura non pu essere omologata da un capo all'altro del pianeta. La buona architettura appartiene alla terra, alla storia dei luoghi in cui si fa. "L'anima dei luoghi" di James Hillman.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news