LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PALERMO: Al buio la biblioteca regionale mancano i soldi per le lampade
07/10/2005, La Repubblica, PALERMO


LA REGIONE lascia la biblioteca al buio. Dalla primavera scorsa la sala lettura, con un centinaio di posti a sedere attorno ai tavoloni di legno massiccio, non ha più le lampade per leggere. E i ragazzi che affollano la monumentale sala lettura della biblioteca di corso Vittorio Emanuele studiano nella penombra più assoluta, finché la vista regge.
Entro le 17ormai, con l'autunno che avanza, sono costretti ad abbandonare le postazioni e ad andare via. Una situazione che, alle lunghe, è diventata difficile da reggere, soprattutto per chi ha scadenze di esami e di lauree alle porte. La sala lettura, riaperta in primavera dopo mesi di restauri per il crollo di un rosone dal soffitto, è stata restituita ai frequentatori della biblioteca sprovvista perfino delle poche lampade ancora in funzione rimaste, perché non più a norma con la legge 626 sulla sicurezza. Protestano gli studenti, che in questi giorni, per non rinunciare alla quiete della biblioteca regionale, hanno tentato di risolvere il problema con soluzioni fai-da-te, ovvero con la lampadina portata da casa nascosta nello zaino. Ma, cortesi e solerti, gli impiegati hanno invitato i ragazzi a staccare le spine, con la seguente motivazione: «E la bolletta poi chi la paga?».
I giovani hanno pensato pure mettere in scena una forma di protesta e di farsi trovare con le fiammelle di tanti lumini rossi cimiteriali accese sui tavoli. «Lo faremo—avvisano Salvo lo Cascio, del consiglio degli studenti di Giurisprudenza e Giulio Puccio, stessa facoltà — In questa biblioteca, che dovrebbe essere il fiore all'occhiello tra le istituzioni culturali regionali, non si può mai studiare bene, ci sono disservizi su disservizi. Una volta il crollo dal soffitto, un'altra gli scioperi a singhiozzo dei dipendenti o le sale all'improvviso chiuse per motivi di sicurezza».
Accusa Giulia Brucato: «Regolarmente torno a casa col mal di testa, dall'una in poi non si può studiare. Nemmeno col mio lumino portatile sono riuscita a reggere».
L'Sos all'assessorato ai Beni culturali l'ha lanciato da tempo, inascoltato, il direttore della biblioteca, Gaetano Gullo, chiedendo un finanziamento di circa 40 mila euro per l'acquisto di una cinquantina di lampade, ciascuna sufficiente per illuminare due posti. «Abbiamo fatto la richiesta prima dell'estate. Ma ancora questo finanziamento non è stato assegnato e non possiamo procedere alla gara—spiega Gullo—E un problema vecchio, le lampade che c'erano non erano più adatte e andavano sostituite. La soluzione migliore sarebbe l'illumina-zione dall'alto. Ma occorre un progetto complessivo. Pensavamo di risolvere subito chiedendo questo piccolo intervento. E stiamo ancora aspettando».



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news