LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PALERMO-SALVALARTE: Trentacinque tesori da scoprire. Visite guidate ai monumenti:
LAURA NOBILE
VENERDÌ 7 OTTOBRE 2005 PALERMO LA REPUBBLICA


Trentacinque tesori da scoprire. Visite guidate ai monumenti: parte il tour di "Salvalarte"

TRENTACINQUE tesori sparsi per la Sicilia, da visitare in 24 tappe: beni storico-artistici, monumentali o naturalistici da salvare o su cui accendere i riflettori, dibattiti aperti al pubblico e alle istituzioni sui temi della fruizione e della gestione.
È appena ripartito e andrà avanti fino al 23 ottobre, il tour autunnale di «Salvalarte», la campagna per la sensibilizzazione e la tutela del patrimonio artistico organizzata come ogni anno da Legambiente Sicilia. Dall'area archeologica di Tindari alla città medievale di Montalbano Elicona, dalla Tonnara di Santa Panagia a Siracusa, la riapertura dopo vent'anni di palazzo Moncada a Caltanissetta, e quella del complesso monumentale del Duomo di Monreale, il programma di «Salvalarte» è fittissimo di appuntamenti con la storia e i paesaggi delle nove province siciliane. «Dopo le prime tappe dedicate alle Madonie in primavera e i convegni tenuti tra maggio e giugno — spiega Gianfranco Zanna, responsabile per i beni culturali di Legambiente Sicilia — Salvalarte ha accentuato il radicamento nel territorio. L'anno prossimo nasceranno campagne di sensi-bilizzazione dedicate ognuna a singole zone dell'isola, in diversi periodi dell'anno: stiamo studiando un tour dedicato alle tonnare e un altro sulla Val di Noto».
Fino al 9 ottobre, intanto, le visite e di dibattiti di Legambiente alzeranno il sipario sui monumenti dei paesi disseminati lungo l'antica via Valeria, (una parte dell'attuale statale 113), che nel III secolo avanti Cristo, come strada carrabile,
collegava Messina con Palermo. E allora oggi, la tappa è all'area archeologica di Tindari, con le sue grandiose cinta murarie, il teatro del IV secolo e L’antiquarium fino ai laghetti di Mannello. Domani, invece, si va al castello di Federico II d'Aragona a Montalbano Elicona e si visita il centro storico della città medievale e domenica a Messina, appuntamento al monastero di san Filippo di Agira, perorare le somme sul suo recupero. È un vero e proprio appello "naturalistico", invece, quello che sarà lanciato lunedì mattina a Nicolosi dalla sede parco dell'Etna: «Cerchiamo monumenti dellanatura», infatti è il titolo dell'incontro nato per segnalare e stilare l'albo delle piante monumentali o di interesse sociale (un esempio è "l'albero Falcone") sparse nell'isola. Nato da un'idea di Legambiente, l'albo è sostenuto dall'assessorato regionale ai Beni culturali con un apposito decreto. E sempre lunedì, a Casti glione di Si ci li a, si terrà un incontro sul patrimonio dei beni culturali della Valle dell'Alcantara, con le sue querce secolari, i castelli medievali di Francavilla e Castiglione di Sicilia, le necropoli greche vicino Giardini Naxos. Si cambia scenario dal 12 ottobre: la visita è fissata alla Tonnara sul promontorio di Santa Panagia, a nord di Siracusa, importante testimonianza di archeologia industriale i cui stabilimenti attuali si fanno risalire al Settecento.
E poi, via via, a Noto, il 15, perii convegno al teatro Vittorio Emanuele sul «Futuro dei siti Unesco in Sicilia» e il 17 si riapre dopo vent'anni di restauri, palazzo Moncada, voluto nel 1650 da Luigi Moncada, principe di Paterno.
L'ultimo scorcio del programma, a partire dal 18 ottobre, riguarda Palermo e Trapani. In città si comincia proprio il 18 a palazzo Montalbo, sede del Centro regionale per il restauro, con «Post nubila Phebus», in collaborazione con l'Arpa. Un convegno durante il quale sarà presentato l'interven-to conservativo effettuato dalla Soprintendenza di Palermo sui fronti seicenteschi dei Quattro
Canti di città, attaccati dall'inquinamento atmosferico. Il 22 si visita il castello di Calatubo ad Alcamo e si chiude il23 ottobre con l 'apertura per un giorno, del complesso monumentale del Duomo di Monreale recentemente restaurato e un convegno sulla futura gestione e valorizzazione del sito: attualmente è un contenitore
vuoto ma in futuro ospiterà mani-festazioni culturali. «Stiamo attivando la convenzione tra il Comune e la Soprintendenza di Palermo — spiega il sindaco di Monreale Salvatore Gullo — presto col 30 per cento degli incassi del chiostro renderemo agibile l'ingresso dello stesso chiostro, dal piano terra del dormitorio appena restaurato».



news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news