LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lì sotto c'è ancora la nave
MASSIMO FOGHETTI
Corriere Adriatico Marche 07-OTT-2005

FANO - "Finalmente è emersa la verità!": questo è stato il commento di Athos Rosato, nel vedere pubblicate sul nostro giornale le sue dichiarazioni sul ritrovamento del Lisippo. E' come se si fosse tolto un peso dallo stomaco, trattenuto per oltre quarant'anni e condiviso solo con alcune persone di stretta fiducia. Rosato è un testimone diretto dell'eccezionale evento, in quanto quella mattina di un giorno d'estate del 1964, quando le reti del "Ferri Ferruccio" imbragarono la statua, egli si trovava a bordo come "morea", che nel gergo dei pescatori fanesi significa mozzo o ragazzo di bordo, e ha conservato un
ricordo molto vivo di tutti i particolari di quella "pesca miracolosa". Per primi sono stati i suoi parenti a congratularsi per quanto aveva detto, ma ovviamente la testimonianza, per molti aspetti inedita, ha destato un grande interesse in tutta la città, ravvivando quella corale aspettativa perché chi ne ha la competenza, agisca per fare tornare il Lisippo a Fano. Le indicazioni di Rosato, contrariamente al riserbo di Pirani, sono state esplicite: "Il luogo del ritrovamento si trova a 43 miglia a levante del Conero e a 27 miglia dalla costa croata, in un punto di mare chiamato "gli scogli di Pedaso a una profondità di 43-44 braccia, pari a circa 75 metri dalla superficie del mare", il che significa che la statua è stata ritrovata in acque internazionali". Quindi l'ex Jugoslavia allora e la Croazia oggi, non avrebbe alcun titolo a richiedere il Lisippo. Rosato è ancora convinto che la nave su cui viaggiava la statua è ancora lì con parte del suo carico, magari sprofondata un po' di più, rispetto a 40 anni fa, sotto la sabbia, essendo stata la zona molto battuta dai pescherecci.
Lui un nuovo sasso l'ha lanciato e si è reso disponibile nei confronti di tutte le autorità per contribuire a qualsiasi azione tesa al raggiungimento dell'obiettivo. Si avverte un fermento che forse non c'è mai stato nemmeno nei momenti più caldi delle indagini.



news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news