LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

II patto delle cattedrali
Andrea Bernardini
Avvenire 07-OTT-2005

Per la prima volta le più importanti cattedrali italiane saranno riunite in un'associazione che avrà la finalità di rappresentarle collettivamente. Una associazione per le fabbricerie, ovvero gli enti storici che gestiscono le più conosciute cattedrali italiane. Questa mattina, nella suggestiva cornice della sala degli Arazzi del Museo del Duomo a Milano, la presentazione
dello storico accordo tra operai, procuratori, fabbriceri
presidenti di quindici enti riunitisi nell'Afi
(acronimo dell'Associazione delle fabbricerie d'Italia). Primo
presidente del sodalizio, Pierfrancesco Pacini, operaio
presidente dell'Opera del Duomo di Pisa:
«L'Afi - spiega Pacini - offrirà consulenza legale, tecnica,
amministrativa e fiscale, formerà manager e tecnici,
favorirà lo scambio di dati ed esperienze tra enti, istituzioni
ed associazioni che si impegnano nella valorizzazione
e nella promozione della cultura e dell'arte» come bene
spiega lo statuto approvato nel giugno scorso.
E proprio a Pisa sarà, per i primi anni, la sede dell'associazione. Gli enti coinvolti hanno storie e status giuridici diversi. La più antica e l'Opera laicale della cattedrale di Chiusi: infatti, studi e ricerche dell'ex canonico e segretario dell'ente don Giacomo Bersotti,
inducono a pensare che l'Opera sia nata insieme all'edificazione del Duomo, alla fine del VI secolo. Ci sono poi l'Opera del duomo di Orvieto, di origine ecclesiastica: il suo primo operaius, il frate silvestrino Bevignate, personaggio noto nell'Italia centrale del '200, riferimento per la committenza laica ed ecclesiastica e per le maestranze. O Le fabbricerie della basilica cattedrale di Parma, sette fabbriceri nominati ogni tre anni dal Ministero degli Interni; della chiesa cattedrale monumentale di Santo Stefano martire in Pavia e della chiesa cattedrale di Pienza. La Veneranda fabbrica del duomo di Milano fu istituita dal signore di Milano, Gian Galeazzo Visconti il 16 ottobre 1387 in sostituzione della Superstantia di Santa Maria Maggiore. Del capitolo generale (oggi consiglio di amministrazione) facevano parte, agli esordi, 45 persone, espressione del duca, dell'arcivescovo e delle magistrature cittadine; allora, come oggi, gli amministratori erano direttamente nominati o comunque riconosciuti dall'autorità civile. È dall'epoca del dominio austro-ungarico che il capitolo si è ridotto a sette membri, cosi come confermato dallo statuto del 1990. A Venezia, la Procuratoria di San Marco, l'ente cui competono la tutela, la manutenzione ed il restauro della basilica è del campanile. Un tempo i procuratori di San
Marco costituivano una delle più importanti magistrature dello stato e si occupavano della amministrazione e della tutela dei beni di proprietà della chiesa di San Marco. L'attuale consiglio di procuratoria è formato da sette procuratori tra i quali viene scelto il presidente, chiamato primo procuratore. A Todi, la fabbriceria della sagrestia della cattedrale, chiamata ad amministrare la basilica della Santissima Annunziata.
Dell'elite delle fabbricerie fanno parte molti enti toscani: l'Opera di Santa Croce e l'Opera Santa Maria del Fiore a Firenze, l'Opera delle chiese cattedrali e monumentali di Arezzo - che ha in cura la Cattedrale dei santi Pietro e Donato, la basilica di San Francesco ed altre cinque chiese, pieve e cappelle aretine - l'Opera della Metropolitana di Siena (che si occupa del Duomo), l'Opera del Duomo di Prato, la più recente, perché nata nel 1971, la Fabbriceria dell'Opera della Cattedrale di Volterra e l'Opera della Primaziale Pisana, una Onlus che tutela, promuove e valorizza i monumenti della Piazza Del Duomo.



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news