LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Spinosa riconquista 15 capolavori perduti
Stella Cervasio
La Repubblica - cronaca Napoli 5/10/2005

Pensateci, che senso avrebbe un Botticelli a Napoli? Nicola Spinosa lo sa e per arricchire la raccolta della "sua" Capodimonte ha preferito riempire le caselle vuote. Cos, tra la pinacoteca, San Martino e il museo Duca di Martina, Napoli ha 15 nuovi capolavori. Tutti "tornati" a casa, e questo un dato importante per i visitatori. Per chi un po' pi addentro, invece, la politica di acquisizioni l'intelligente segnale che ilmuseo va di pari passo con gli studi.
Tra le opere che saranno esposte (alcune per la prima volta) da venerd a mezzogiorno, l'altro Carlo III, l'arciduca d'Asburgo, che nel 1707 si incorona re di Spagna e di Napoli, in opposizione a Filippo V di Borbone, messo sul trono dal re Sole. Il ritratto di Solimena autore decisivo del Settecento, studiato da Ferdinando Bologna e nel mese di giugno scorso stato il top lot dell'asta milanese di Sotheby's. Capodimonte l'ha acquistato con diritto di prelazione per 240 mila euro. Non sono da meno le altre opere, che meritano pi di un'ascesa al colle: la grande tavola dell'Ultima cena diTeodoro d'Errico (studiato da Previtali e ora da Lina Vargas), l'olandese Hendricksz; una Sant'Agata visita in carcere San Pietro di Antonio De Bellis (il pittore importante e poco noto della chiesa di San Carlo alle Mortelle, del quale Stefano Causa a febbraio ha scoperto un quadro inedito nella chiesa di Saint Nicolas a Parigi che ha sorpreso per la sua qualit anche Pierre Rosenberg, accademico di Francia ex direttore del Louvre). Con De Bellis, a coprire le mancanze degli anni Quaranta e Cinquanta del XVII secolo, i Giochi di bimbi dipinti da Bernardo Cavallino con un occhio a Poussin pubblicato da Spinosache si aggiunge alla Santa Cecilia in collezione, unico datato e firmato dal maestro. Abbiamo gi parlato di Perseo e Medusa di Luca Giordano e della Strage degli innocenti di Micco Spadaro, esposto alla mostra di tre anni fa. Giungiamo cos al Pastore di Traversi, che pure ci riporta alla mostra spinosiana dedicata all'ultimo allievo di Solimena, senza il quale la vita del Settecento napoletano non ci sarebbe arrivata intatta nei suoi chiaroscuri. Per finire con Volaire, l'artista-viaggiatore francese sedotto dalla furia del vulcano, studiato da Marina Causa Picone, del quale Capodimonte esporr una Veduta della Solfatara. Anche San Martino avr tre nuove opere: un ritratto di Ferdinando I di Camuccini, una scultura di Caccavello e una Santa Teresa di Sanmartino, mentre la Floridiana la sede propria di un servizio da caff di porcellana nel suo cofanetto da viaggio della Real Fabbrica di Capodimonte. Un omaggio alla citt di Napoli in un momento di difficolt e poverta civile e culturale commenta il soprintendente Spinosa per ricordare che ha avuto i momenti "alti" di una capitale.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news