LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La Palestra del Duce senza tutela
Gerardo Mazziotti
Roma 5/10/2005I

Il patrimonio architettonico realizzato negli anni '30 e '40 stato accumulato grazie al "gusto della bellezza" dei nostri predecessori. Ma pochissime delle opere di architettura moderna di quegli anni sono state vincolate per essere tutelate come patrimonio nazionale d'arte e di cultura. Tra queste non c' la "Palestra del Duce" realizzata dall'architetto Luigi Moretti nel 1939 all'interno delle Terme al Foro Mussolini, ribattezzato Foro
Italico.
Bruno Zevi, nella sua "Controstoria dell'architettura italiana - Ottocento Novecento" ha scritto: "... nella casa della scherma al Foro Mussolini Moretti dimostra doti eccezionali creando un ambito vivificato dalla originale sezione del grande salone che configura una luminosit affascinante". Dimenticata da decenni e adibita agli usi pi stravaganti questa straordinaria opera di architettura moderna
corre il rischio di scomparire dal panorama architettonico italiano. Per scongiurarlo occorre avocarla al patrimonio del Ministero per i Beni Culturali per essere recuperata attraverso un rigoroso restauro filologico. In omaggio alla tesi di LeCorbusier secondo il quale "l'architettura al di l dell'utile" la Palestra non dovrebbe avere altra destinazione che quella di monumento di se stessa. Esattamente come il padiglione della Germania
che Mies van Der Rohe realizz all'Esposizione di Barcellona del 1929 e che, distrutto durante la guerra civile spagnola, stato fedelmente ricostruito per entrare a far parte del patrimonio cittadino d'arte e di cultura e per essere offerto al godimento spirituale dei visitatori.
Per sollecitare il Ministero a occuparsene Mirella Barracco, Corrado Bguinot, Ermanno Corsi, Nino Daniele, Guido D'Angelo, Renato De Fusco, Roberto Di Stefano, Andrea Geremicca, Antonio Guizzi, Aldo Masullo, Vittorio Paliotti, Antonio Parlato, Geppi Rippa, Francesco e Massimo Rosi, Aldo Rossi Loris, Alfonso Ruffo, Genny Sangiuliano, Alfredo Sbriziolo, Vittorio Sgarbi, Max Vajro, Maurizio Valenzi ed io abbiamo firmato nel luglio del 2000 un Manifesto in difesa della Palestra.
La stampa cittadina e nazionale ebbe modo di rilevare come il recupero della Palestra stesse a cuore anche a intellettuali di sinistra a dimostrazione che, in quanto espressioni artistiche, nessuna delle opere realizzate durante il Ventennio mussoliniano non pu essere etichettata come "fascista". Tant' vero che la documentazione grafica e fotografica stata pubblicata col titolo "La palestra del Duce" nel n 541 del novembre 2000 di "l'Architettura/cronache e storia" diretta da un antifascista come Furio Colombo, che allora dirigeva anche l'Unit.
Il ministro dei Beni Culturali, Giovanna Meandri, dimostr di volersene seriamente occupare, attivando il suo Ministero e il comune di Roma, ma, con la vittoria della CdL, dovette passare il testimone a Giuliano Urbani e al suo sottosegretario Vittorio Sgarbi. Ma questi, impegnato nella battaglia, meritoria, contro la manomissione delle citt d'arte ad opera di "architetti rozzi e incolti" e nell'altra, autocratica e arrogante, di contrastare il progetto di Arata Isozaki della pensilina alla Galleria degli Uffizi, non ebbe tempo e voglia per occuparsi della Palestra del Duce. Dimenticando di essere tra i firmatari del Manifesto. Come non li hanno avuti i tanti sottosegretari del governo Berlusconi, pi volte sollecitati. Rebus sic stantibus, un dubbio mi assale: non che dobbiamo auspicare il ritorno di Giovanna Meandri al ministero dei Beni Culturali per vedere la Palestra del Duce riportata allo splendore del suo primo giorno ?



news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news