LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Patrimonio spa ai nastri di partenza
Isabella Buffacchi
Il sole 24 ore, 1/11/2002

Pspa nomina presidente Luigi Fausti (ex-Comit), a.d. Massimo Ponzellini (Bei) e nel Cda Elisabetta Spitz (Demanio)


Mancano linee guida da Cipe e tesoro - Dario Scannapieco confermato alle Privatizzazioni


ROMA Dopo il chi, giunto il momento del come e del quando:
dopo la nomina ieri di Luigi Fau-
sti e Massimo Ponzellini, rispetti-
vamente nei ruoli di presidente e
amministratore delegato, la neona-
ta Patrimonio dello Stato spa atten-
de adesso una serie di passaggi-chiave prima di poter entrare in
piena operativit: le linee direttive
del Cipe, le linee guida del mini-
stero dell'Economia e il trasferi-
mento della propriet pubblica
che dovr essere valorizzata, ge-
stita o alienata nella nuova spa.
Intanto, in occasione della sua
prima assemblea, Pspa ha messo a
punto il suo organico. Tra i mem-
bri del Cda, oltre all'ex-presidente
della Comit Fausti e al vicepresi-
dente della Bei Ponzellini, entra-
ta anche l'architetto Elisabetta Spi-
tz, attualmente alla guida
dell'Agenzia del Demanio. Nel
Collegio sindacale, infine, sono
stati nominati Carlo Conte, presi-
dente, Enrico Sansone e Gaetano
Baiocchi, membri effettivi; Carlo
Tixon e Giuseppe Diana, membri
supplenti.

Patrimonio dello Stato Spa -
ha spiegato il ministero dell'Eco-
nomia in una nota - nasce con
l'obiettivo di migliorare l'efficien-
za nella gestione degli attivi pub-
blici, al fine di una piena valorizza-
zione degli stessi anche in vista,
laddove opportuno, di una loro
cessione nel pieno rispetto delle
caratteristiche giuridiche, dei vin-
coli legali e sostanziali, nonch
dell'intero sistema di tutele esi-
stente sui beni pubblici.
Il primo passo stato quello
dell'approvazione dello statuto. Il
modo di operare di Pspa sar me-
glio definito dai due documenti
che dovranno essere emanati dal
Cipe e dal ministero dell'Econo-
mia. Al Cipe affidato il compito
di stabilire i criteri di massima
dell'operativit della nuova spa, di
delinearne le aree di competenza.
Pi specifiche saranno per le li-
nee guida fissate dal ministero
dell'Economia.

Ieri stesso, secondo fonti bene
informate, Dario Scannapieco,
giovane economista del Consi-
glio degli esperti di Via XX Set-
tembre, stato confermato nuovo
direttore per la finanza e le priva-
tizzazioni: un posto lasciato va-
cante da Carlo Tamburi, passato
all'Enel. A Scannapieco spetter
il delicato compito di occuparsi
della massiccia campagna di pri-
vatizzazioni sulla quale punta lo
Stato per risanare i conti pubbli-
ci: dovrebbe rimpinguare le casse
statali per oltre 20 miliardi di eu-
ro. Scannapieco finora si occu-
pato delle cartolarizzazioni degli
immobili pubblici e anche degli
statuti di Patrimonio dello Stato
spa e di Infrastrutture spa. Il diret-
tore generale del Tesoro, Domeni-
co Siniscalco, non ha voluto rive-
lare ieri il nome dell' amministra-
tore delegato di Ispa, che sar
nominato nei prossimi giorni. Se-
condo fonti bene informate, la ri-
cerca si sta concentrando princi-
palmente su banchieri con un'ap-
profondita preparazione di caratte-
re pi strettamente finanziario
che non infrastrutturale. Il princi-
pale compito di Ispa, infatti, sar
quello di reperire fondi sui merca-
ti dei capitali per finanziare opere
pubbliche: si tratta di uno specia-
le intermediario, dunque, la cui
partecipazione nel finanziamento
delle infrastrutture dovr rispetta-,
re i vincoli dettati dalle valutazio-
ni delle agenzie di rating. Il mini-
stero del Tesoro ambisce a ottene-
re un rating pi elevato di quello
della Repubblica italiana, proprio
per ridurre al minimo il costo
della raccolta dei bond o dei pre-
stiti che saranno contratti da Ispa.
La concorrenza internazionale,
tra l'altro, particolarmente ag-
guerrita: la tedesca Kfw, il cui
modello ha ispirato la creazione
di Infrastrutture spa, quest'anno
ha collocato circa 50 miliardi di
euro di bond e si appresta a fare
altrettanto nel 2003.



news

01-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news