LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Piazza Armerina: sull'impianto eolico nullaosta della Regione, no della Giunta
Piero Cancar
www.lasicilia.it

Piazza Armerina. Da un lato un no deciso, da parte dell'amministrazione, consiglio comunale e Soprintendenza di Enna sulla possibile realizzazione di un impianto eolico in territorio di Piazza Armerina, dall'altra un decreto dell'assessorato regionale al Territorio e ambiente che ha dato parere favorevole a un impianto eolico. Una notizia che certamente non far piacere a coloro (amministrazione comunale - consiglio comunale e ambientalisti) che fin dal primo momento si sono battuti contro questa realizzazione, anche se c' il no da parte di questi enti e associazioni, risulta non vincolante vista la deliberazione degli stessi in un recente consiglio. La realt che l'assessorato al Territorio e ambiente ha gi espresso il suo parere positivo a questa realizzazione con un proprio decreto regionale.
La notizia di quanto avvenuto alla Regione siciliana - afferma lo stesso presidente del consiglio comunale Fioriglio - una chiara dimostrazione di come i responsabili regionali sono intervenuti sul caso, anche contro l'esito negativo dato dagli Enti comunali e da parte della Soprintendenza di Enna che affermava nel febbraio scorso con una nota: Per le aree di interesse paesaggistico si rilasciava parere sfavorevole alle esecuzioni di opere, in quanto la realizzazione delle strutture eoliche all'interno delle aree protette, avrebbe comportato effetti negativi per habitat interessato dai lavori con alterazione e modifica dei componenti naturali del paesaggio; inoltre essendo la zona interessata, in prossimit a localit di interesse archeologico si prescrive l'esecuzione di saggi archeologici da concordare con la stessa Soprintendenza.
L'impianto eolico dovrebbe essere realizzato, dalla societ Green engineering & consulting s.r.l., nella zona del monte Pollino e localit Montagna confinanti con l'area aarcheologica di Montagna Di Marzo. L'impianto, autorizzato dal servizio regionale 2 Vas via del Dipartimento territorio e ambiente sar costituito da 13 aereogeneratori, i quali aereogeneratori dovrebbero sviluppare singolarmente 1.650 kilowatt e una potenza complessiva di 11,55 mw.
L'impianto eolico - viene assicurato dal dipartimento regionale - non causer emissioni dannose per l'atmosfera e nessun danno ambientale. Sicuramente, di questa decisione che ha avuto l'avallo in positivo (con alcune prescrizioni) da parte dell'Ispettorato dipartimentale delle foreste, dell'Ausl 4 e dal Genio civile, se ne discuter a lungo, anche perch qualche anno fa si parl della realizzazione di una Centrale in Biomasse (sfruttando gli alberi di Eucaliptus della zona Bellia) a Piazza Armerina, per poi sfumare.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news