LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Restauri neolitici. Villaggio alle porte di Roma
Viviana Normandò
Italia, 28-SET-2005





Tutti conosciamo il Museo Etnografico Pigorini sito all'Eur dove tradizioni, costumi, interessi dell'antichità vengono resi noti attraverso l'esposizione di materiale archeologico alquanto delicato, poiché risalente anche ad ottomila anni fa. E' oggi anche il caso dell'importante manufatto rinvenuto nelle acque del lago di Bracciano che da questo week-end è visibile ad Anguillara nella sede di un ex Consorzio Agrario, in Via Anguillarese, in Località "La Stazione", appositamente adibito dall'Assessorato al Turismo del Comune di Anguillara, ad una piroga monossile di 9 metri e 50 centimetri, proprio con l'ausilio ed in cooperazione della Sovrintendenza Speciale alla Preistoria del Museo Etnografico Pigorini. Il risultato è la creazione, dopo tanti anni dal rinvenimento del villaggio neolitico, risalente al 1989, di un centro visite del Sistema Turistico Cerite-Tolfetano-Sabatino che, come ha commentato il Sindaco Emiliano Minnucci, "è un primo passo nella valorizzazione dell'area archeologica e dei reperti ivi rinvenuti" ma che si è rivelato assolutamente già di prim'ordine. La piroga verrà qui restaurata e durante il consolidamento sarà fruibile da tutti, grazie alla conservazione in una teca di 12 metri contenente sostanze liquide riscaldate dai 20 ai 60 gradi per il consolidamento. Anche tutta la cittadina si è vestita di neolitico poiché, attraverso l'opera di sperimentatori ed artigiani del posto e del Centro di Archeologia Sperimentale Civitella Cesi "Antiquitates", è stato possibile comprendere le varie forme di vita quotidiana di età preistorica e protostorica, dalla concia delle pelli, dall'utilizzo di forni in pietra alla fabbricazione di fibule e monete, ad esempio, con realizzazioni e rifacimenti sul posto, fino all'allestimento di un apposito ristorante permanente "La piroga" dove si potranno degustare anche menù neolitici. E sembra anche un primo passo, tanto auspicato, anche verso tutto ciò che in Europa si è già compiuto nella cittadina di Unteruhldingen sul lago di Costanza dove è stata eseguita una ricostruzione, atta in particolare non solo per i turisti ma anche per lo svolgimento di laboratori didattici che ogni anno vede migliaia di visitatori da tutto il mondo. "Presto sulle rive del lago - ha detto l'Assessore al Turismo — ricostruiremo anche noi in riproduzione 1:1 l'antico villaggio neolitico della Marmotta". L'occasione del taglio del nastro del Centro Visite è stato il secondo Convegno Internazionale di Archeologia Sperimentale che ha visto tra i partecipanti i massimi esperti dell'archeologia sperimentale in Europa e che ha avuto tra i contributi quelli del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, degli Assessorati alla Cultura della Regione Lazio e della Provincia di Roma. Confidiamo anche nella costruzione di un museo in loco da tempo progettato per il prezioso materiale neolitico, per sancire definitivamente l'importanza di Roma e della sua provincia nei flussi turistici che passano per la Capitale, per il litorale romano e per il nostro Paese.



news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news