LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mose e Ponte sullo Stretto si faranno: parola di premier
28/09/2005, La Repubblica, online

Al comitato per la salvaguardia il premier liquida le proteste del sindaco Cacciari
"Non si torna indietro, tutto al pi qualche piccola miglioria ambientale"
Berlusconi: "Risolti tutti i dubbi, il Mose di Venezia sorger nel 2011"
L'opera per contrastare il fenomeno delle maree coster 4,3 miliardi


ROMA - "I lavori sono iniziati e non saranno fermati, l'opera decisa. Il costo sar di 4,3 miliardi di euro". Con queste parole Silvio Berlusconi, al termine della riunione del Comitato per la salvaguardia di Venezia a palazzo Chigi, ha confermato la realizzazione del Mose per la laguna di Venezia. Inaugurazione prevista per il 2011: "Tutti i dubbi sono stati risolti. Non si torna indietro".

I lavori per costruire il sistema di paratoie e di barriere mobili che dovrebbe proteggere Venezia dalle maree sono iniziati nel 2003 e finora, ha ricordato il premier, sono stati attivati 1,2 miliardi di euro e 700 milioni di euro verranno stanziati dal prossimo Cipe.

Nei giorni scorsi il sindaco di Venezia, Massimo Cacciari, aveva ribadito la contrariet del comune al progetto chiedendo che venisse sospeso, privilegiando soluzioni alternative. "Non esiste - aveva messo in guardia - che un'opera del genere venga realizzata bypassando la citt e il consiglio comunale".

Obiezioni alle quali il presidente del consiglio ha dato oggi un peso molto relativo. "Sui possibili miglioramenti, soprattutto nell'ambiente circostante alle opere stesse del Mose, ci sar un confronto tecnico in sede adeguata - ha spiegato Berlusconi - per cui si potranno recepire alcuni suggerimenti per il miglioramento di certe situazioni. Il tutto senza che questo freni o ritardi in alcun modo l'esecuzione delle opere che costituiscono il Mose in se stesso".

Il comitato interministeriale svoltosi a palazzo Chigi ha affrontato anche il problema del reperimento dei fondi per la legge speciale su Venezia e la distrubuzione dei finanziamenti. Oltre al Mose, ha spiegato Berlusconi, "sono state esaminate tutte le richieste della Regione, di Venezia e di tutti gli altri comuni per quanto riguarda le opere che necessitano. Sappiamo che la coperta corta, i soldi sono pochi e quindi vanno usati bene. E anche questa notte mi adoperer per inserire nella Finanziaria quei finanziamenti che vanno nella direzione di operare con scelte positive per Venezia e gli altri comuni della Laguna".

Il premier ha colto quindi l'occasione per ribadire che cos come il Mose, saranno realizzate anche altre grandi opere pubbliche inserite nel programma di governo, a partire dal ponte sullo stretto di Messina e e il traforo del Frejus.

(28 settembre 2005)



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news