LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli. Tesori sotto il metr, il percorso sar deviato
Paola Perez
Il Mattino, Napoli, 27/9/2005

Piazza Nicola Amore, tempi pi lunghi per il recupero dei reperti. Le gallerie potrebbero essere scavate sotto il cantiere.
La Sovrintendenza rester nell'area dei lavori due anni. Presto un vertice operativo si cercano soluzioni tecniche

Le cose stanno pi o meno cos: quando facciamo le riunioni periodiche con i tecnici del Comune e della Metropolitana e si arriva al capitolo "piazza Nicola Amore", saltiamo l'argomento a pi pari e voltiamo pagina. Giovanni Sannino, segretario provinciale del sindacato edili Fillea-Cgil, non nasconde le sue perplessit sul futuro della stazione che ha regalato alla citt il maggior numero di reperti archeologici. Mentre la Sovrintendenza fa sapere che per completare la sua opera dovr trattenersi nel cantiere per almeno altri due anni, la talpa che scava le gallerie sotterranee avanza e tra non molto - un paio di mesi, salvo complicazioni - si imbatter nell'ostacolo. Su questo e altri argomenti che riguardano il programma di realizzazione della ferrovia sotterranea si terr un nuovo incontro la settimana prossima.
Il progetto di una fermata-museo che possa contenere le testimonianze dell'et imperiale (sezionate, restaurate e rimontate nel luogo in cui sono state scoperte) sembra essere l'ultimo pensiero nella mente dei tecnici. C' l'esigenza, piuttosto, di trovare al pi presto una strada alternativa per lo scavo del tunnel che deve attraversare il corso Umberto. Superata la fase di stallo in piazza Garibaldi (dove stato necessario congelare una falda d'acqua con l'azoto), la talpa quasi pronta a riprendere il cammino in direzione piazza Municipio e pare abbia tutta l'intenzione di bruciare le tappe.
Nessuna difficolt, nessun problema - precisa l'ingegnere Gianfranco Pomicino, dirigente del settore infrastrutture di Palazzo San Giacomo - la situazione di piazza Nicola Amore ben nota, ma posso garantire che anche questa stazione aprir nei tempi previsti, con tutte le altre, nel 2011. Le gallerie si possono scavare tranquillamente perch sono a un livello pi basso della stazione. E questo non impedir agli archeologi della Sovrintendenza di andare avanti con il loro lavoro, che delicatissimo e si prevede non possa durare meno di due anni: ora stanno smontando il mosaico del tempio augusteo, poi cominceranno a tagliare il basamento per traportarlo nel deposito di Piscinola dove avverr il restauro. Posso dire, ancora, che i problemi tecnici non hanno mai distolto la nostra attenzione dal futuro disegno della stazione-museo. Abbiamo ricevuto il progetto preliminare e adesso aspettiamo quello definitivo, che dovrebbe essere consegnato tra aprile e maggio. Sul fatto che sia possibile scavare la galleria senza grandi difficolt, il segretario degli edili ha qualche dubbio: Se si decide di passare sotto il cantiere, invece di girarci intorno, credo sia necessario scendere a un livello di profondit maggiore rispetto ai quaranta metri previsti per il tunnel - spiega Sannino - e questo potrebbe porre problemi di sicurezza. La soluzione migliore sarebbe stata quella di far deviare la "talpa" sul lato mare. Fino a un certo punto si lavorava su questa ipotesi. Evidentemente si teme di finire ancora una volta sott'acqua, come successo in piazza Garibaldi.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news