LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TREMONTI: Una Finanziaria da almeno 25 mld
di Giampiero Di Santo
ItaliaOggi - Primo Piano, Numero 229, pag. 2 del 27/9/2005




iniziata ieri la settimana pi lunga per Tremonti. Tassazione rendite finanziarie nel limbo.

Manovra in tre fasi. Misure per il rilancio nel maxiemendamento

Giulio Tremonti lavora intorno a una Finanziaria 2006 di almeno 25 miliardi di euro. Cio a una manovra in tre stadi. Con la presentazione in consiglio dei ministri, gioved, delle grandi linee di intervento. E con la messa a punto di un decreto legge che conterr le misure pi incisive, cio l'abbattimento dell'Irap e degli oneri impropri sul costo del lavoro. Poi, tutte le questioni pi delicate, a cominciare dalla necessaria copertura degli interventi di rilancio dell'economia, saranno affrontate con un maxiemendamento che sar presentato dal governo nel corso dell'esame della manovra da parte delle camere. cominciata cos ieri, dopo il clamore sollevato dalla cacciata da Washington del governatore di Bankitalia, Antonio Fazio, la settimana pi lunga per il nuovo ministro dell'economia. Il titolare del dicastero di via XX Settembre, impartite ai suoi tecnici le istruzioni necessarie per modificare la manovra messa a punto da Domenico Siniscalco, ieri si gettato a capofitto nel lavoro. Nel primo pomeriggio Tremonti, accompagnato dal viceministro dell'economia Giuseppe Vegas, ha incontrato a palazzo Grazioli il presidente del consiglio, Silvio Berlusconi. Poi, partita la girandola di colloqui con le delegazioni dei partiti di maggioranza, a cominciare da quella di Alleanza nazionale, guidata dal ministro delle politiche agricole, Gianni Alemanno. Che ha riproposto l'idea di riservare l'abbattimento dell'Irap e degli oneri sul costo del lavoro in prevalenza alle imprese che fanno ricerca e innovazione, a quelle del Mezzogiorno che fanno assunzioni e alle aziende che esportano. Non senza aggiungere, al termine dei colloqui, che l'idea di aumentare la tassazione sulle rendite finanziarie non ancora esclusa. Con la precisazione, per, che Bot e Cct non saranno colpiti, perch allo studio la possibilit di assoggettare a tassazione solo le grandi operazioni speculative. Sulla questione delle rendite finanziarie stiamo lavorando con Tremonti per mettere nella Finanziaria norme che colpiscano la speculazione e salvaguardino il risparmio', ha detto Alemanno. Il ministro delle politiche agricole ha poi aggiunto di avere riscontrato in Tremonti un approccio molto realistico, attento al rigore e al tempo stesso a seguire la strada della competitivit delle imprese e della solidariet'. E ha concluso che su questi elementi si continuer a lavorare nelle prossime ore'. I tempi, del resto, sono strettissimi. Nel tardo pomeriggio di oggi il governo illustrer ai governatori e ai rappresentanti degli enti locali le grandi linee della manovra che destiner 11,5 miliardi di euro e forse pi al contenimento del deficit. Subito dopo, in serata, sar la volta delle parti sociali, associazioni di imprese e sindacati. Un calendario serratissimo, perch, come ha annunciato Vegas, l'articolato sar approvato gioved dal consiglio dei ministri. Non prima, per, che sia un vertice della Casa delle libert a dare il via libera politico agli interventi delineati da Tremonti.
L'esecutivo, comunque, convinto di riuscire a rispettare i tempi. Tanto che il ministro del welfare, Roberto Maroni, ha replicato cos al presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, che aveva parlato di gravi ritardi nella predisposizione della Finanziaria 2006. La manovra va presentata il 30 settembre e noi gioved la porteremo in consiglio dei ministri e venerd in parlamento', ha detto il titolare del dicastero di via Flavia, come avvenuto tutti gli anni negli ultimi 50 anni. Non vedo dove sia il problema'. Maroni, che ieri ha avuto una conversazione telefonica con Tremonti (che ha illustrato le sue intenzioni ai leader della Casa delle libert), nel corso di un lungo confronto ha annunciato che oggi la delegazione della Lega presenter le sue proposte al numero uno di via XX Settembre: abbattimento dell'Irap, misure di sostegno alle famiglie e abolizione del canone Rai. Da segnalare la posizione del presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani. Favorevole a recuperare a tassazione interi settori di mercato immobiliare di fatto esentasse dai quali si potrebbe recuperare con la prossima Finanziaria materia imponibile alla grande, riconducendo la fiscalit ad equit'



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news