LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Rinasce l’antica Velia, ecco il nuovo parco archeologico
Franco Mancusi
Il Mattino, 26 settembre 2005

La riscossa di Velia. Diventa parco archeologico ”totale”, in uno scenario d’incomparabile bellezza, la collina verdeggiante che si affaccia sul mare di Ascea, nel cuore del Cilento, dove a metà del sesto secolo avanti Cristo s’insediò ed ebbe fortuna una folta colonia di Greci provenienti da Focea, città dell’odierna Turchia. Famosa per aver dato i natali a Parmenide e al suo discepolo Zenone, fondatore della scuola filosofica eleatica, dopo gli anni dello splendore romano cominciò per Velia una fase di occupazione e di progressivo decadimento. Un processo di abbandono che soltanto negli ultimi anni, grazie al risveglio delle amministrazioni pubbliche, ma soprattutto alla mobilitazione delle comunità locali, è stato possibile arrestare. Una serie d’interventi finanziari ”combinati” (Regione, ministero, Unione Europea), nell’ambito dei programmi previsti per i «grandi attrattori culturali» della Campania. Ieri pomeriggio, finalmente, l’apertura del parco archeologico mozzafiato, uno dei più belli al mondo, testimoni i partecipanti al prestigioso convegno di studi sulla Magna Grecia, per un giorno trasferito da Taranto alla capitale della cultura eleatica. Con l’assessore regionale al Turismo e ai Beni Culturali, Marco Di Lello, il presidente della Provincia di Salerno, Angelo Villani, soprintendenti, sindaci e amministratori comunali. Sul cammino dei più autorevoli archeologi del mondo, ecco in sequenza le meraviglie ritrovate nel corso degli ultimi anni di passioni e di scavi: gli edifici restaurati sull’acropoli, il teatro greco-romano e le due piccole chiese nelle quali hanno trovato posto spazi museali destinati a raccontare la storia della città attraverso i numerosi reperti rinvenuti. E ancora, gli affreschi e le vasche delle terme ellenistiche, situate alle pendici della collina, i quartieri della città bassa, la necropoli antistante la cinta muraria ancora in corso di esplorazione, il ricco apparato didattico che accompagna i visitatori dal primo all’ultimo segmento espositivo del parco. Per non ripetere gli errori del passato, evitando gli abusi edilizi e il degrado degli ultimi decenni, la Regione ha varato anche una legge speciale (primo firmatario il consigliere Nino Daniele) per la difesa dell’ampia fascia territoriale che circonda il sito archeologico. «La realtà storica di Velia diventa così elemento decisivo per ottenere l’inserimento del Cilento nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco», spiega Giuliana Tocco, applaudita leader dell’intera operazione-recupero dell’intero complesso eleatico. «Un passo decisivo verso la realizzazione di quel distretto archeologico della provincia di Salerno, che tutti aspettiamo», puntualizza Stefano De Caro, soprintendente regionale ai Beni Culturali. E Marco Di Lello, concludendo la breve cerimonia inaugurale, si richiama «all’importanza strategica dei pacchetti varati dalla regione per la valorizzazione degli itinerari culturali, autentica carta vincente dell’industria turistica di una regione ricca di valori e di storia, come la Campania».



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news