LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Lastra di vetro e difesa dell’insula, mese decisivo per San Marco
A. Zo.
Corriere del Veneto, Venezia e Mestre 14/1/2021

Da un lato la barriera di cristallo provvisoria che impedirà all’acqua di entrare all’interno della Basilica «per scavalco» dalla piazza. Dall’altro l’operazione di impermeabilizzazione dell’intera insula, che dovrebbe essere risolutiva. Entro fine mese si dovrebbero tirare le fila per la difesa di San Marco, che nonostante l’attivazione del Mose in ottobre resta il «punto debole» della città dal punto di vista delle maree, visto che viene allagata anche a quote basse, intorno ai 90 centimetri: ben sotto quella operativa delle dighe mobili (110) e ancor più quella provvisoria in questi primi tre mesi (130). L’hanno ribadito ieri mattina nella settima commissione (Beni culturali) del Senato il dirigente del Provveditorato alle opere pubbliche Francesco Sorrentino, responsabile unico del procedimento dell’intervento sull’insula, e la soprintendente Emanuela Carpani.

Il progetto complessivo è in dirittura d’arrivo. Dopo che il definitivo aveva avuto l’approvazione di tutti – dalla Soprintendenza alla Salvaguardia, così come il mondo ambientalista – le imprese Kostruttiva (attraverso la consorziata Mate) e Thetis stanno finendo quello esecutivo, che sarà analizzato dal comitato tecnico del Provveditorato il 27 gennaio prossimo. La speranza è quella che ci sia un immediato via libera, per avviare i cantieri già a inizio febbraio. Si tratta di una serie di interventi diffusi, non solo sui canali di scolo, ma anche con sovralzi e ripari. Il costo è di circa 39 milioni e il primo stralcio è già finanziato con 12 milioni. «La copertura - ha reso noto Sorrentino - potrà essere effettuata con la rimodulazione delle economie fatte dal Cvn sugli oneri finanziari». «Siamo alla stretta finale, grazie all’impegno nostro e del Provveditorato - esulta Devis Rizzo, presidente di Kostruttiva - Ora auspichiamo che i due progetti vadano di pari passo anche nell’esecuzione». Carpani ha infatti spiegato che entro fine mese dovrebbe arrivare anche il via libera definitivo da parte del ministero dei Beni culturali alla barriera di vetro, che circonderà la Basilica dal lato della piazza e che costa tre milioni di euro. «Porterà la protezione della Basilica oltre i due metri di marea - ha spiegato Carpani - È temporanea e assolutamente necessaria, e non deve esserci alcun dubbio». Il dossier è sul tavolo dei comitati tecnico-scientifici del Mibact, che già avevano approvato una prima versione, bocciando invece la revisione dello studio Boeri, che prevedeva un leggio di metallo come abbellimento.

Il proto Mario Piana ha invece parlato di un terzo progetto che, seppur meno costoso (630 mila euro), è fondamentale per difendere l’abside della chiesa: proprio da qui entro l’acqua nell’ottobre 2018: «Il progetto esecutivo è all’attenzione della Soprintendenza e partirà non appena ci saranno le autorizzazioni - ha detto Piana - auspicabilmente nel periodo estivo, per concludersi ad agosto-settembre». «Cercavamo risposte e tempi certi, io vorrei vedere documenti e progetti», ha chiosato la senatrice Orietta Vanin (M5s), che aveva chiesto l’audizione.



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news