LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

I musei di Venezia chiusi fino ad aprile
Veronica Rodenigo
Il Giornale dell'Arte 5/1/2021

Squilla a vuoto il telefono dell’ufficio stampa degli 11 musei riuniti dal 2008 nella Fondazione Musei Civici di Venezia, partecipata al 100% dal Comune (il suo vicepresidente è il primo cittadino che, dal 2015, è Luigi Brugnaro). Un silenzio che da giorni contraddistingue anche i vertici della Fondazione: la presidente Mariacristina Gribaudi e la direttice Gabriella Belli. «La Fondazione non ha comunicazioni per i giornalisti», è la replica che alla fine riusciamo a ottenere. Non ne ha però neppure per i cittadini.

A parlare è stato invece il sindaco Brugnaro che ha pubblicamente comunicato la decisione di chiudere le 11 sedi sino al primo aprile. Il problema è la sostenibilità economica, come ha ribadito l’assessore al Turismo Simone Venturini). Senza gli introiti dei flussi turistici la situazione non è sostenibile: il ristoro da parte del Mibact (attorno agli 8 milioni di euro) è servito a coprire il deficit del 2020, ma non i costi per una riapertura.

I lavoratori (84 dipendenti e 500 in appalto esterno secondo fonti sindacali) sono tutti da tempo in cassa integrazione al 100%. Nessun comunicato è pervenuto dalla Fondazione che ha interrotto ogni sua attività (aggiornamento social e newsletter inclusi). Né è possibile prendere visione del bilancio 2020 in quanto non è ancora stato pubblicato online. Nel 2019 la Fondazione aveva chiuso con un utile di poco più di 2 milioni di euro. Sul sito ufficiale campeggia un generico avviso: «I musei civici di Venezia sono chiusi al pubblico» a cui si aggiunge una «nota informativa per rimborsi e prolungamento validità biglietti».

Intanto da parte dei sindacati e dal mondo della cultura si è verificata una levata di scudi. Centinaia le firme raccolte dall’appello lanciato dalla rivista online «Ytali» tra cui compaiono quelle di Paola Marini (già direttrice delle Gallerie dell’Accademia) e Salvatore Settis.

Il sindaco ha replicato promettendo una revisione della stima entro la fine di gennaio. Chissà che con questa non venga comunicato con chiarezza il complessivo quadro economico dei musei veneziani, di cui Palazzo Ducale costituisce la punta di diamante (nel 2019 dei 2.142.000 visitatori dichiarati dalla Fondazione Musei Civici, il 75% era dovuto proprio al Ducale).

E pensare che ben prima dell’attuale statuto della Fondazione (dove ben si ribadiscono le linee di indirizzo) la convenzione stipulata nel 1924 tra Stato e Comune di Venezia per la concessione in uso al Comune di Palazzo Ducale e delle adiacenti Prigioni così recitava: «Il Comune di Venezia manterrà il Palazzo Ducale nelle stesse decorose e proprie condizioni nelle quali attualmente si trova […]. Manterrà pure al detto Palazzo l’attuale sua destinazione e lo conserverà aperto al pubblico verso pagamento delle tasse attualmente in vigore, salvo quei ritocchi, che potranno migliorare il rendimento, senza nuocere all’interesse collettivo della popolazione e degli studiosi […]. Qualora il Comune contravvenga a quanto è previsto e prescritto nella presente convenzione, o, comunque ne violi lo spirito, che è quello di mantenere inalterati attraverso la concessione in uso il carattere e la destinazione dei due edifici, in quanto essi costituiscono uno dei più gloriosi monumenti della storia e dell’arte italiana, e come tali sono patrimonio universale, la convenzione stessa sarà immediatamente revocabile».

https://www.ilgiornaledellarte.com/articoli/i-musei-di-venezia-chiusi-fino-ad-aprile/135034.html


news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news