LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Quegli abbaini sui tetti e il degrado urbano che minaccia Milano
Giangiacomo Schiavi
Corriere della Sera - 7/8/2020

Una segnalazione: che cos’è quel manufatto sui tetti della storica villa Mozart? Poi un’altra: chi ha autorizzato cappuccine e abbaini sul palazzo storico di piazza Scala? Infine, dalla finestra sul cortile di via Valpedrosa, una foto e una domanda: che succede con gli scavi nella zona di piazza San Sepolcro, dove c’era l’antica Mediolanum? Nelle lettere d’agosto Milano aggiunge alla polemica su movida e monopattini quella sui sopralzi.

C’erano una volta gli abbaini abusivi e i piani interi che l’ingegner Ligresti conquistava per i suoi palazzi con la compiacenza degli uffici dell’Edilizia privata: ma era la Milano da bere e certe storie sono finite in Procura. Oggi c’è uno stillicidio di interventi privati che appaiono come scempi a un’architettura rigorosa e pulita, lo stile del Novecento a Milano.

Villa Mozart, davanti all’altra storica dimora dei Necchi Campiglio, a due passi da corso Venezia e dai fenicotteri di casa Invernizzi e dei palazzi di Portaluppi e Giò Ponti, ne è l’esempio. Sul tetto dell’edificio, un gioiello degli anni Trenta di gusto decò, sintesi tra artificio e natura, «una profezia dell’ambiente che vorremmo», lo descrive l’architetto Cino Zucchi, appare da qualche mese un enorme parallelepipedo di dubbio gusto estetico. Scrive Monica Vallardi, a nome dei condomini di via Melegari: «Il sindaco e le sovrintendenze sono al corrente di questo sfregio a un vero e proprio monumento?». Villa Mozart, interamente coperta dai rampicanti, resta una gioia per gli occhi e l’attuale proprietà: Giampiero Bodino — creatore eclettico e visionario di haute joaillerie, direttore artistico del gruppo Richemont e attualmente di una propria maison — ne ha fatto il suo quartier generale. Il parallelepipedo dovrebbe contenere un locale ascensore e i lavori risultano autorizzati. «Possibile che non ci siano vincoli da parte della sovrintendenza?», si chiedono i firmatari della lettera al Corriere. «Purtroppo è possibile», dice l’architetto Zucchi, che a suo tempo aveva sollecitato una tutela per gli edifici del Novecento milanese, quelli che all’estero vengono studiati come modello di urbanistica. Stesso discorso per la struttura che sovrasta l’edificio a fianco della Scala, sul lato sinistro di Palazzo Marino, che il lettore ha fotografato prima e dopo: quel cupolone è un abbellimento o un piano panoramico conquistato, a dispetto dell’estetica e del vincolo storico?

Dall’alto al basso si arriva a piazza San Sepolcro: qui, da una finestra sul cortile, Laura Panno, docente di estetica a Brera, ha fotografato i ruderi che affiorano dopo la demolizione del garage Sanremo, nel cuore delle Cinque Vie, dove la vecchia Milano rimanda all’antico Foro romano. Il parcheggio era un’ingombrante presenza in un’area di prestigio, e la demolizione si può considerare un passo avanti contro il degrado. Ma l’hotel che sorgerà al suo posto, con i suoi cinque piani, lascia qualche dubbio. C’è un disegno urbano per l’intera area con edifici storici che risalgono al Quattrocento?, si chiede la docente. Risposte dalla Sovrintendenza attendonsi. Ma c’è anche chi annuncia battaglie legali: lo stile Milano, con l’architettura che ha segnato il Novecento, merita di essere difeso.



news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news