LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Più tavolini allaperto, monumenti tutelati
Lilli Garrone
Corriere della Sera - Roma 29/4/2020


Iter semplificato: basteranno 20 giorni. Garantito il passaggio delle ambulanze


Tavoli allaperto: sarà esaminata nella prossima giunta la memoria che stabilisce i criteri per ampliare gli spazi di bar e ristoranti duramente provati dallemergenza coronavirus, che dovranno rispettare le prescrizioni del governo sulla distanza minima tra un cliente e laltro. Sarà presentata dallassessore alle Attività produttive Carlo Cafarotti e prevede l ampliamento anche in deroga ai piani di massima occupabilità fino al 35 per cento, nel rispetto della superficie disponibile. Saranno salvaguardati in ogni caso i monumenti, con una distanza minima degli arredi dalla visuale o dalle facciate, secondo le prescrizioni delle Sovrintendenze statali e comunali. Dovranno inoltre essere rispettate le regole del Codice della strada e dovranno poter passare i mezzi di soccorso.

Ma la vera novità è la semplificazione con cui tale ampliamento sarà concesso, attraverso una segnalazione certificata di inizio attività, la Scia. Il procedimento dovrà essere veloce, al massimo entro 20 giorni dal momento in cui viene ricevuta listanza. La memoria dovrà essere trasformata in una delibera e passare allapprovazione dellassemblea capitolina. I tempi sono dunque piuttosto stretti, visto che bar e ristoranti dovrebbero aprire il primo giugno.

E nel frattempo tutto il mondo del commercio continua a essere in agitazione. E almeno 500 ristoranti che possono iniziare lasporto e molti negozi di Roma minacciano lo sciopero per il 18 maggio. Apporranno una locandina sulle saracinesche con lhastag #iovogliolavorare e con la scritta questo esercizio è in sciopero accusando di non essere stati sufficientemente tutelati dallo Stato. Sono guidati dal presidente di Roma Produttiva Giulio Anticoli che dice: Facciamo un giorno di sospensione extra perché in queste condizioni è un suicidio. I sussidi ancora non arrivano, la mobilità è bloccata. Dal 19 verificheremo se cè uneconomia sostenibile. E da parte sua il presidente delle Botteghe romane Enrico Corcos, dopo aver partecipato a una riunione in videoconferenza con altre 45 Reti dImpresa del Lazio, per un totale di 5.000 esercizi commerciali che si sono confrontati sulle criticità della fase 2, ritiene che già il 30 per cento di loro non apriranno le serrande, perdendo così un grande patrimonio di botteghe di vicinato che non solo sono luogo di incontri, aggregazione e cultura, ma in questa occasione di crisi, sostituendosi a chi dovrebbe provvedere, hanno sostenuto la popolazione con grandi donazioni e spesso crediti di spesa verso i clienti che non riescono a pagare. Per questo Corcos torna a chiedere anche lapertura dei varchi, perché dando la possibilità di entrare in centro si potrebbe incrementare il take away, visto che attualmente le piattaforme private che fanno il servizio di delivery prendono il 30 per cento dellimporto della spesa: costo totalmente antieconomico che non consente ai ristoranti di lavorare.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news