LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torino, Curto (Reggia di Venaria). Mostre, formazione e bonus a chi compra i biglietti online
P. Mor.
Corriere della Sera - Torino 17/4/2020

La cosa più importante è essere pronti a ripartire il prima possibile. I musei, come ha detto Vittorio Sgarbi, devono essere il segnale che lItalia va avanti. Guido Curto ha le idee chiare, a dimostrazione del fatto che, almeno dal punto di vista dei musei, la riorganizzazione del comparto culturale è già in atto. Il direttore del Consorzio delle Residenze reali sabaude ha alcune proposte concrete, da applicare soprattutto alla Reggia di Venaria, per affrontare il primo periodo di transizione fra lattuale chiusura e lipotetico futuro in cui tutto tornerà almeno in parte alla normalità.

Avete già pensato a cosa fare?

Possiamo gestire il flusso di visitatori agevolando le prenotazioni online, dovremo arrivare al 90 per cento della vendita totale tramite questo canale. Toglieremo le spese di prenotazione e cercheremo di agevolare chi acquisterà il biglietto online, magari chiedendo, al contrario, qualcosa in più a chi arriverà allultimo. Il museo dovrà essere aperto il più possibile per spalmare i flussi nellarco delle giornate, quindi niente più chiusura a febbraio. La biglietteria? Quasi non vorremmo più usarla, le code saranno solo su via Mensa, prevedendo delle tracce per terra al fine di mantenere le distanze, e al massimo due o tre persone per volta allinterno, dove le casse saranno dotate di plexiglass. Saremmo pronti già il 4 maggio.

Dentro come gestirete i visitatori?

Noi siamo facilitati perché abbiamo a disposizione spazi molto grandi. I custodi, però, dovranno tenere le persone distanziate fra loro, a parte le famiglie naturalmente, su cui punteremo molto. Anche il flusso nei giardini dovrebbe essere ben gestibile. Possiamo pensare di mettere a disposizione del gel disinfettante e dare delle mascherine insieme al biglietto, ma vedremo cosa ci diranno i prossimi Dpcm.

Avete cambiato programmazione?

Ho già chiesto al Metropolitan Museum e al Louvre di poter prorogare il prestito delle loro opere per la mostra sul Barocco, sono stati molto comprensivi, puntiamo ad arrivare a settembre. La mostra su Vittorio Emanuele II si sposterà a gennaio 2021, mentre a febbraio si sposterà lesposizione dedicata al paesaggio, per ragioni di cassa valuteremo se fare altre mostre questanno.

Qual è la vostra situazione economica?

Abbiamo dovuto fare tagli, anche per gli eventi allaperto, e tantissima cassa integrazione. Immaginando di poter ripartire a giugno, non dovremmo avere bisogno di altri interventi economici.

Cercherete altre fonti di introito?

Il museo dovrà essere riconvertito anche in un ente di formazione. Pensiamo a corsi per pochi studenti, magari con il Politecnico. Il mio sogno sarebbe un master in videogiochi applicati ai beni culturali. Dovremo lavorare molto sul digitale, ho pensato a una mostra virtuale sulla gioia dello stare insieme nella storia dellarte. Bisogna lavorare sulla produzione di cultura, ma pensiamo anche allattività fisica distanziata nei giardini, o allo yoga nella Galleria.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news