LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

De Chirico, piazze profetiche. Galleria nazionale: focus online sul pictor optimus, inventore della Metafisica
Edoardo Sassi
Corriere della Sera - Roma 15/4/2020

Moderna e contemporanea lo è fin dalla sua denominazione. Dunque puntare su una riflessione che privilegi la nozione di tempo tema princeps del pensiero coevo è apparsa una scelta connaturata per la Galleria nazionale di Valle Giulia, che in questi giorni di forzata chiusura ha ampliato, come altri musei, la sua comunicazione attraverso i canali online e social. Proprio quel tempo non lineare, complesso, straniante protagonista dellattuale allestimento delle collezioni (titolo Time is out of joint) e che tanto più in queste ore si è offerto come tema per ulteriori spunti e ragionamenti.

A partire dalle parole della direttrice del museo, Cristiana Collu, che in un video allattenzione dei visitatori virtuali ricorda come Il tempo della sospensione sia anche lepochè, la sospensione dal giudizio. Ed è forse questa spiega ancora Collu la condizione in cui ci troviamo, nellimpossibilità di comprendere il nostro presente. Abbiamo bisogno quindi di una distanza che ancora una volta la scansione del tempo probabilmente ci restituirà e ci renderà capaci di avere una visione più precisa. Ma lepochè è anche linizio di un nuovo tempo; un tempo dove delle cose finiscono e delle altre iniziano. Ed è questa secondo me la prospettiva più interessante dalla quale dobbiamo vedere quello che ci aspetta, quindi senzaltro andrà tutto bene, ma quando sarà andato tutto bene noi avremmo già dovuto preparare il nuovo tempo.

E un tempo anticipatore (...si dice sempre che i grandi artisti siano talvolta profetici) è quello protagonista nelle opere di Giorgio De Chirico (1888-1978), il pictor optimus padre della Metafisica, scelto dalla Galleria nazionale darte moderna e contemporanea come fulcro delle sue attività in tempi di Covid, per la fascinazione (e lincantesimo) di quei suoi quadri che appaiono, oggi, quasi oracolistici: città vuote, paesaggi urbani epifanici, spazi, assai più mentali che fisici, in cui il futuro si inserisce nel presente della tela, quasi una memoria capovolta...

De Chirico e le sue Piazze dItalia divengono così oggetto di un blog a più voci con contributi di vario genere, dagli estratti di un recente studio di Fabio Benzi (Giorgio de Chirico. La Vita e lOpera, La nave di Teseo), al dotto saggio di Andrea Cortellessa in cui si evidenziano in particolare le note ascendenze nicciane nellopera dellartista, di cui si cita anche il poco noto testo poetico dal titolo premonitore quanti altri mai Lora inquietante:Tutte le case sono vuote / risucchiate dal cielo aspiratore. / Tutte le piazze deserte. / Tutti i piedistalli vedovi. / Le statue emigrate in lunghe carovane di pietra verso porti lontani.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news