LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Domus Mazziniana, Galletti nel cda in rappresentanza del ministero
25 agosto 2019, IL TIRRENO



La consigliera regionale del M5S: credo si possa fare di più per valorizzare e far conoscere questo importante istituto storico
F.L. 26 Agosto 2019

PISA. Anche il ministero dei Beni culturali ha nominato il suo rappresentante nel consiglio di amministrazione della Domus Mazziniana. Si tratta di Irene Galletti, che è anche consigliera regionale del Movimento 5 Stelle. Nellatto a firma del ministro Alberto Bonisoli (M5S) si legge che, visto il curriculum vitae, la dottoressa Irene Galletti è nominata rappresentante del ministero per i Beni e le attività culturali in seno al consiglio di amministrazione dellIstituto Domus Mazziniana, con sede in Pisa, per un triennio a decorrere dalla data del presente decreto, che è del 23 luglio scorso.

La Domus Mazziniana è lerede della Casa Rosselli-Nathan dove il 10 marzo 1872 morì Giuseppe Mazzini. La Casa (proclamata nel 1910 Monumento Nazione) venne completamente rasa al suolo nel bombardamento del 31 agosto 1943. Dalle sue macerie e raccogliendone leredità morale, dopo la guerra è nata la Domus Mazziniana, le cui finalità sono lo studio e lapprofondimento del pensiero di Mazzini.

La Domus Mazziniana è stata inserita nel 2002 nella rete degli Istituto Storici di interesse nazionale e nel 2009 il comitato dei garanti per le celebrazioni del 150º anniversario dellUnità dItalia lha individuata tra i luoghi della memoria legati a momenti fondamentali della storia nazionale.

Sono onorata per questa opportunità di servizio nel cda di questo importante istituto storico, che custodisce veri e propri tesori della nostra memoria nazionale e testimonianze delloriginale visione europeista di Giuseppe Mazzini, dice Irene Galletti.

Dal suo rinnovamento nel 2011 - prosegue - le potenzialità didattiche della Domus sono tanto ampie quanto vasto è il suo archivio: tra i reperti più straordinari vi sono il testo del giuramento scritto di suo pugno dal fondatore della Giovine Italia e il decreto di resa della Repubblica romana, ovviamente non firmato in quanto Mazzini si dichiarò assolutamente contrario. Vi è persino la chitarra con gli spartiti che era solito suonare, un cimelio decisamente insolito se accostato alla figura di patriota e politico che tutti conosciamo.

La nostra città - aggiunge Galletti - è legata indissolubilmente alle vicende risorgimentali e credo si possa fare di più per valorizzare e far conoscere questo suo passaggio storico, ad esempio con un importante programma di celebrazioni del 10 marzo, data della morte di Giuseppe Mazzini a Pisa, in cui si coinvolgano attivamente anche comitati e associazioni locali insieme alle istituzioni ed università. In questo triennio, conclude la consigliera, spero di poter contare su un proficuo scambio di idee e proposte con il presidente e tutti i membri del cda, oltre che sulla passione di cultore e sullesperienza di docente del direttore Pietro Finelli.

F.L.

https://iltirreno.gelocal.it/pisa/cronaca/2019/08/25/news/domus-mazziniana-galletti-nel-cda-in-rappresentanza-del-ministero-1.37381565?ref=search


news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news