LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Cultura,la grande assente
Paolo Conti
Corriere del Mezzogiorno - Campania 29/8/2019

Due osservazioni sul confronto politico di questi ultimi giorni. Primo punto: in tutti i toto-ministri e in ogni previsione sul possibile nuovo governo M5S-Pd è apparsa assai raramente, o di sfuggita, la casella dei Beni Culturali. Un po come avveniva nella Prima Repubblica, quando quel dicastero veniva assegnato per sottrazione, evidentemente la guida dello sterminato Patrimonio storico-artistico e paesaggistico del nostro Paese non viene ritenuta strategica né particolarmente appetibile. Secondo punto: in particolare lo snodo culturale non è mai emerso, nel dibattito e invece sarebbe stato doveroso come strumento di decollo economico e sociale del Meridione, come strada di liberazione dalla criminalità organizzata per le nuove generazioni. Eppure la classe politica, al di là dei facili slogan, avrebbe ampia materia sulla quale riflettere. Prendiamo Matera Capitale Europea della Cultura. Quella città è ora il traino economico di un intero comparto del Sud, è diventata una meta del turismo internazionale più colto, le operazioni culturali hanno coinvolto la cittadinanza che ha tratto un indubbio vantaggio sul piano della ricchezza diffusa. Altro esempio. Prendiamo lofferta museale napoletana e campana: nel primo semestre 2019 il museo diretto da Paolo Giulierini ha registrato un +21% di ingressi rispetto al primo semestre 2018, lintrigante mostra sul Canova ha fatto centro.
E poi sarebbe facile citare il simbolo dei simboli, ovvero Pompei, dove (per fortuna) è stato confermato Massimo Osanna: larea archeologica più famosa del mondo (+7.78% di visitatori in più nel 2018 rispetto al 2017) non ha ancora sviluppato pienamente tutte le sue potenzialità di volano economico.

E si potrebbe continuare citando le bellissime fermate della Metropolitana napoletana, ormai un must di qualsiasi circuito turistico, o gli splendidi risultati di CasaCorriere : testimonianze di come la cultura riesca a legare una comunità, a vincere su tanti, troppi stereotipi veicolati anche dai media che vorrebbero ancorare il Meridione a una sostanziale irrecuperabilità.

Ecco perché lassenza di qualsiasi accenno, nel dibattito politico, a questa strategica opportunità appare gravissimo per tutti gli interlocutori coinvolti. Qui non si tratta di inventare in laboratorio formule astratte: come abbiamo appena dimostrato (Matera, Pompei, il Mann) la materia è viva, reattiva, pronta per essere utilizzata in una scommessa vincente. Ma purtroppo manca attenzione da parte del personale politico.

Manca capacità di analisi dei fenomeni e di ascolto del territorio. Oppure, molto più semplicemente (e amaramente) mancano gli strumenti proprio culturali per immaginare il futuro del Sud legato a un settore che, in altri Paesi, viene saggiamente visto come strategico e primario. Ma siamo in Italia, proprio il Paese in cui Giovanni Spadolini inventò, con intuizione modernissima, il ministero dei Beni culturali per poi lasciarlo a chi (se non dopo anni e anni) non ebbe certo né la sua statura politica né la sua visione profetica.

Ma il Sud continua a credere nella cultura come vettore per un domani diverso. Significa che il popolo del Meridione è migliore di chi lo rappresenta nel Palazzo.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news