LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Un Museo del sale a Margherita di Savoia. A ospitarlo sarà il Capannone Nervi
Giuseppe Di Bisceglie
Corriere del Mezzogiorno - Puglia 27/8/2019

La maestosa costruzione in cemento armato è stata donata al Comune dal Demanio. Ora via ai progetti

Un autentico gioiello dellarcheologia industriale, unopera di alto interesse architettonico secondo gli esperti. Parliamo del magazzino per la sofisticazione dei sali situato nella salina di Margherita di Savoia, la più estesa dEuropa con i suoi 20 chilometri di lunghezza e i circa 5 chilometri di larghezza. Per la sua progettazione, nella metà degli anni 30 del secolo scorso, lamministrazione autonoma dei Monopoli di Stato si affidò al genio dellingegnere e costruttore Pier Luigi Nervi, già attivo in Puglia qualche anno prima per la cura del progetto del magazzino dei tabacchi greggi di Lecce. Si tratta della prima realizzazione del geniale modellatore del cemento armato per il settore saliniero, a cui hanno fatto seguito progetti analoghi nelle città di Bologna, Tortona, Volterra e Porto Maghera.

Unopera maestosa, concepita tra il 1933 e il 1935, ampliata nel 1954, caduta in disuso negli anni 70 e che oggi, grazie ad una intesa tra il Demanio dello Stato e il Comune di Margherita di Savoia può essere strappata al degrado e diventare un importante polo museale dedicato totalmente al sale, vera ricchezza del territorio. Il Museo del Sale, così come previsto nellaccordo con lAgenzia del Demanio, sarà contemporaneamente luogo di narrazione della storia secolare della salina, delle vicende costruttive e di utilizzo del Magazzino e avrà riferimenti alle opere e agli studi di Nervi.

Lo scorso 21 agosto cè stata la firma che ha sancito il definitivo passaggio della proprietà delledificio a titolo non oneroso dallAgenzia del Demanio al Comune di Margherita di Savoia. Ora lobiettivo è quello di rendere questa imponente testimonianza dellarchitettura ed archeologia industriale del XX secolo un vero e proprio attrattore culturale multifunzionale a beneficio dellintero territorio pugliese.

Si apre adesso una pagina nuova e di grande importanza per il futuro di Margherita di Savoia: con la formale acquisizione del Capannone Nervi e con lavvio dello studio di fattibilità per la valorizzazione del sito stiamo portando avanti non solo un progetto per la salvaguardia di un bene culturale dal valore storico, ma stiamo gettando le basi per una nuova idea di sviluppo del territorio capace di unire cultura, turismo e risorse ambientali, ha commentato il sindaco della città salinara, Bernardo Lodispoto. La giunta comunale ha già deliberato lavvio delle procedure per lo studio di fattibilità del progetto teso a trasformare la struttura in un innovativo contenitore culturale. La strada, però, è ancora lunga: occorrerà redigere un progetto definitivo in grado di ottenere finanziamenti pubblici orientati alla realizzazione di quello che il sindaco Lodispoto definisce un grande sogno.

Loriginaria cattedrale del sale, come lhanno definita autorevoli studiosi, si estende per una lunghezza di 62 metri ed una larghezza di 22 e raggiunge una altezza di 16 metri. Al centro della struttura vi è la torre degli impianti, che svetta per 22 metri, lunga 20 metri e larga 9. Linterno si compone di 12 archi parabolici. Una forma che richiama le cattedrali gotiche, e che al contempo segue la sagoma piramidale delle montagne di sale accumulate al suo interno: una perfetta simbiosi tra forma e funzionalità.

Nel 1975 il magazzino fu dismesso per motivi industriali. Il tempo, lincuria, gli agenti atmosferici, per oltre un trentennio hanno deteriorato la struttura anche sotto un punto di vista conservativo. Per questo il Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto per i beni archeologici e monumentali di Lecce, e lAssociazione italiana per il patrimonio archeologico industriale si erano già mossi affinché un patrimonio di tale natura venisse recuperato e portato alla pubblica fruizione.

Oggi, dopo quasi mezzo secolo di abbandono, il Magazzino Nervi può riprendere a raccontare la storia del sale che è anche la storia del territorio di Margherita di Savoia.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news