LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Il raddoppio dellAnfiteatro romano
Sara Bettoni
Corriere della Sera - Milano 25/8/2019

Gli scavi nellarea che ospita i resti dellanfiteatro romano riservano sorprese. E la sovrintendente Antonella Ranaldi punta ad aprire il cantiere in autunno per le visite. Per il Colosseo verde, lidea è valorizzare e ampliare fino al raddoppio il parco che si trova fra le vie De Amicis, Arena e Conca del Naviglio.

Percorsi sotterranei finora ignoti, antichi muri di fondazione, due edifici vuoti da riqualificare come spazi espositivi. Gli scavi nellarea che ospita i resti dellanfiteatro romano riservano sorprese. E la soprintendente Antonella Ranaldi punta ad aprire il cantiere in autunno alle visite e, perché no, per un concerto. I lavori rientrano nel progetto del Viridarium Amphitheatrum naturae, ovvero il Colosseo verde di Milano. Lidea è valorizzare e ampliare il parco dellAnfiteatro, che si trova tra le vie De Amicis, Arena e Conca del Naviglio. Con lannessione delle aree abbandonate del quartiere, raddoppia lestensione a 22.400 metri quadrati. Qui Ranaldi intende dare forma ad un anfiteatro verde che ricalca lellisse e la pianta dellantica struttura con siepi di bosso e mirto e cipressi intorno a ridare lidea dellinvaso.

I lavori sono iniziati nellautunno 2018 e hanno già dato i primi frutti. Dellanfiteatro milanese non si conosce con precisione letà di costruzione, ma doveva apparire molto simile allAnfiteatro Flavio a Roma, il Colosseo dice Ranaldi , del quale potrebbe essere stato modello. Alto 36 metri, grazie alle ricerche svolte si è appurato lorientamento esatto dellellisse che raggiungeva in lunghezza i 151/152 metri. I recenti scavi hanno svelato altro: sono state individuate strutture sotterranee al di sotto dellarena, di cui non si conosceva lesistenza: orientato lungo lasse maggiore, un condotto forse fognario abbastanza ampio da non escludere fosse un percorso sotterraneo di servizio per gli spettacoli allestiti nellarena milanese. Nello scorso luglio, un altro ritrovamento nellarea un tempo occupata dal vivaio Riva. Qui sono affiorate tracce dei muri radiali di fondazione delle gradonate che cingevano larena.

Gli scavi riprenderanno da settembre e, una volta conclusi, lasceranno spazio alla piantumazione degli arbusti e degli alberi. Vogliamo recuperare lantico connubio tra rovine e verde in chiave aggiornata dice la soprintendente. Nei mesi scorsi, intanto, è stata recuperata lintera area del sedime dellantico anfiteatro, prima frazionata da incongrue recinzioni e occupata da fitta vegetazione spontanea. Per i lavori è stato stimato un periodo di circa tre anni. Lellisse green potrebbe sorgere quindi dal 2021-2022. Nel frattempo, Ranaldi pensa di coinvolgere nel progetto anche i due edifici abbandonati di via Conca del Naviglio, di proprietà del Comune. Laffaccio dallalto verso il nuovo giardino sarà godibilissimo e straordinario, dice. Lidea è utilizzarli per ospitare servizi di ristorazione e sale espositive. E per settembre/ottobre, immagina di aprire il cantiere alle visite, anche con un concerto.

Per il prosieguo del progetto il ministero dei Beni culturali ha stanziato 150 mila euro, che si sommano al finanziamento derivato dalla pubblicità con sponsorizzazione da 1 milione e 250 mila euro. Stiamo inoltre valutando unaltra sponsorizzazione privata, di una società edile, di 300 mila euro spiega Ranaldi. Tra gli altri cantieri guidati dalla Sovrintendenza che riprenderanno allinizio di settembre, quelli per lantica chiesa di San Dionigi ai giardini Montanelli, mentre si sono da poco conclusi i restauri dei mosaici della cappella di San Vittore in Ciel dOro in SantAmbrogio e quello della chiesa ipogea di San Sepolcro.



news

20-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news