LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Super Uffizi, i primi passi di Schmidt
Chiara Dino
Corriere Fiorentino 23/8/2019

Al posto della Hollberg allAccademia subito un curatore: lex direttore Tartuferi

Schmidt mette subito la quarta: con la contro-riforma di Bonisoli appena approvata il direttore degli Uffizi, che ora è responsabile anche dellAccademia e di San Marco, si è già mosso per nominare i curatori delle realtà annesse al nuovo super-museo. Allombra del David torna Angelo Tartuferi, ex direttore prima della riforma Franceschini, fino al 2015. In San Marco rimane Marilena Tamassia che si occuperà delle celebrazioni per i 150 anni.

Racconta Cecilie Hollberg, direttrice uscente della Galleria dellAccademia che lei ed Eike Schmidt da quando il museo del David ha perso lautonomia e alla direttrice tedesca è stato dato il bene servito non si sono mai sentiti. Lui non mi ha chiamato dice, anche se da ieri è proprio Schmidt la persona che è stata chiamata a prendere il suo posto alla guida della Galleria, visto che questultima, come anche il Museo di San Marco entrano a far parte della costellazione delle Gallerie degli Uffizi.

Racconta questo lei, ma nei fatti Schmidt, che ancora non scioglie le riserve sul suo futuro se alla scadenza del suo mandato resterà ancora fiorentino oppure andrà a dirigere il Kunsthistorisches Museum di Vienna ha di fatto preso già le redini e dellAccademia e anche di San Marco. E, in verità, non poteva fare altrimenti: il ministero con un atto dindirizzo firmato da Alberto Bonisoli ha infatti disposto che, in attesa che venga registrato il passaggio di questi due musei sotto la giurisdizione degli Uffizi, tocca comunque al direttore Schmidt la gestione ordinaria e contabile (inclusa lattività di predisposizione dei conti consuntivi alla data del 21 agosto 2019 e la conseguente chiusura delle relative contabilità speciali di tesoreria unica) della Galleria dellAccademia dì Firenze, subentrando a tal fine in tutti i suoi rapporti giuridici attivi e passivi e nei relativi procedimenti in corso, attenendosi alle indicazioni che saranno fornite dalla Direzione generale Bilancio, limitatamente ai profili contabili e finanziari, e dalla Direzione generale Musei, per quanto concerne gli altri aspetti, inclusi quelli relativi alle concessioni. Con una nota il ministero ha difeso la riforma asserendo che i musei restano autonomi e i direttori manterranno la stessa capacità di spesa e gestionale. Perché si tratta solo di una razionalizzazione.

Schmidt ieri ha inviato un ordine di servizio che ha come oggetto: incarico dei curatori che include tra le nomine da lui fatte anche le persone che andranno a seguire il lavoro dellAccademia e di San Marco per conto degli Uffizi. Nessun terremoto. AllAccademia torna Angelo Tartuferi, direttore pre-riforma Franceschini, dal 2013 al 2015, dopo il pensionamento di Franca Falletti. In San Marco resta Marilena Tamassia già incaricata da Stefano Cusciu, in questo periodo, di predisporre gli eventi per i 150 anni di San Marco. Non basta: nellelenco di incarichi, alcuni confermano posizioni già occupate dentro gli stessi Uffizi, Schmidt ha individuato la persona responsabile per la mostra dedicata a Dante per il 7 centenario dalla morte e legata al Giorno della memoria che sarà Claudio Di Benedetto. E insieme a questo incarico ne ha dato un altro, quello per la mostra su Raffaello del prossimo anno quando si celebreranno i 500 anni dalla sua morte. Sulla commemorazione del pittore di Urbino che partirà in Italia come è ovvio dalla Galleria delle Marche è già partita una collaborazione tra Firenze e Roma. La mostra più importante sul maestro sarà quella infatti quella romana delle Scuderie del Quirinale dal 5 marzo al 14 giugno, su cui lavoreranno anche le Gallerie degli Uffizi pronte a fare prestiti importanti a Roma: la lista delle opere non è ancora completa, ma già si sa che alle Scuderie vedremo arrivare da Firenze lAutoritratto del 1504-06 (dipinto quando aveva poco più di 20 anni), la coppia di ritratti di Agnolo e Maddalena Doni (1504-07) e la Madonna del cardellino (1506 ca). A gestire laffaire Raffaello sarà Marzia Faietti.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news