LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Prosecco è patrimonio Unesco, Coldiretti: riconoscimento sostenuto da boom export
di SIMONE PAZZANO
09 luglio 2019 la Repubblica



Nel 2019 aumento record del 21 per cento delle vendite in valore sui mercati esteri



Le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene diventano Patrimonio Mondiale dellUmanità dellUnesco. Un riconoscimento che secondo Coldiretti è stato spinto anche dallaumento record del 21% delle vendite in valore nel 2019 sui mercati esteri, dove il Prosecco è il vino made in Italy maggiormente esportato.

A sostenerlo è il presidente della Coldiretti, Ettore Prandini, nellannunciare lavvenuta iscrizione del sito veneto Le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene nella Lista dei Patrimoni Mondiali dellUnesco, approvata nel corso 43esima sessione dal World Heritage Committee riunito a Baku, capitale dellAzerbaijan.

Un risultato atteso ha commentato Ettore Prandini, presidente della Coldiretti che riconosce limportanza di un territorio dallo straordinario valore storico, culturale e paesaggistico in grado di esprimere una produzione che ha saputo conquistare apprezzamenti su scala mondiale.

Delle 464 milioni di bottiglie DOC vendute lo scorso anno, prodotte su oltre 24mila ettari di vigneti tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, circa 2 su 3 sono state vendute allestero dove la Gran Bretagna continua la Coldiretti è di gran lunga il Paese che ne consuma di più.

Una produzione quella del Prosecco che, come sottolinea Coldiretti, è intimamente connessa con le caratteristiche del territorio e del meraviglioso paesaggio delle Colline del Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene.
Liscrizione di questultime nel Patrimonio Unesco rafforza il primato dellItalia che vanta il maggior numero di siti riconosciuti a livello mondiale. Ma il Belpaese può contare anche conclude la Coldiretti su molti tesori iscritti nella Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dellUnesco come lOpera dei pupi (iscritta nel 2008), il Canto a tenore (2008), la Dieta mediterranea (2010) lArte del violino a Cremona (2012), le macchine a spalla per la processione (2013) e la vite ad alberello di Pantelleria (2014), larte dei pizzaiuoli napoletani (2017), la Falconeria, iniziativa cui lItalia partecipa assieme ad altri 17 Paesi e dal novembre 2018 lArte dei muretti a secco, sulla base della candidatura avanzata dallItalia con Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera.



news

20-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news