LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma comera sulle antiche mappe
Simona De Santis
Corriere della Sera - Roma 1/7/2019

Le edizioni Verdesi e l archivio che racconta i cambiamenti della città

Di questi tempi, per motivi vari, locchio cade subito su quella titolazione: Roma Olimpica. E su quella pianta, dettagliatissima, dove spiccano le opere dei Giochi della XVII Olimpiade, Roma 1960, rimasti ad imperitura memoria: il Palazzetto dello Sport, il PalaEur, il centro sportivo dellAcqua Acetosa, il centro sportivo Tre Fontane, solo per citarne alcuni. Li mostra Guia Verdesi scorrendo il dito su una delle mappe pubblicate dalla storica casa editrice romana di cui è erede, fondata da suo nonno, Carlo Verdesi, e guidata dal papà Enrico fino al 2000, anno in cui si sono chiuse le pubblicazioni. Semmai possa considerasi chiusa davvero la storia di una attività che ha lasciato documenti di così grande valore.

Nellarchivio privato degli eredi Verdesi ci sono piante di Roma (la prima è del 1908) e relative guide turistiche, album fotografici, mappature delle vecchie linee dei bus, stampe acquarellate, che raccontano gli sviluppi della città, i suoi mutamenti, e possono fornire un contributo importante a livello storico e documentaristico. Si partiva da una pianta base - spiega Guia - poi le modifiche si apportavano a mano nel tempo. Guia Verdesi ha raccolto tutto questo materiale - esposto per la prima volta qualche settimana fa dalla Libreria Eli di viale Somalia 50/a che ne ha capito subito limportanza - per il valore affettivo certo, ma anche perché il XX secolo come pure il XIX, sono le epoche fin qui meno studiate e documentate della cartografia romana. Un archivio di questo tipo è dunque in grado di fornire un ulteriore contributo alla lettura del nuovo assetto urbanistico assunto dalla Capitale nel corso del 900. Una base documentaria verso la quale ha mostrato interesse anche la direttrice dei Musei Vaticani, Barbara Jatta, racconta ancora Guia Verdesi.

Dalle sedi di fine Ottocento in via del Mortaro 17, non lontano da Fontana di Trevi, alla sede di via Collina 36, la casa editrice cambia completamente lapproccio per opera di Enrico Verdesi. Nel 1911 esce la prima edizione della Pianta di Roma in Tramways con laggiunta delle nuove linee municipali e di quelle conducenti allEsposizione Universale. La prima guida turistica arriva invece nel 1919, tradotta in quattro lingue oltre litaliano. A partire proprio dal 1919 la casa editrice Verdesi pubblica, anche, edizioni monografiche su singoli monumenti di Roma. E negli anni 30 le prime cartoline. La stampa in vera fotografia degli album è curata dalla Compagnia Fotocelere di Torino (larchivio fotografico conta oggi oltre 600 soggetti). Cambierà tutto con lavvento del digitale, dei cellulari, del Web. Ma, questa, è unaltra storia.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news