LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Santo Spirito, benvenuti in piscina. Tuffi notturni e bagni nella vasca
Lorenzo Sarra
Corriere Fiorentino 21/6/2019

Lultimo oltraggio. Padre Pagano: Allora rimettiamo la fontana dentro il nostro chiostro

Siamo alla Costoli? No, benché lo stile rana della nuotatrice notturna nella foto sia degno di Martina Carraro, stavolta ci troviamo in Oltrarno, dove le prime notti bollenti di inizio estate hanno dato il via ad una nuova disciplina olimpica: il tuffo in piazza Santo Spirito.

Sì, perché oltre alla bella sirenetta immersa nella fontana giovedì sera, i residenti della zona hanno paparazzato giusto ieri anche un altro aspirante Michael Phelps, in apnea dentro la vasca in pietra serena al centro della stessa piazza. Purtroppo in déshabillé: Stamani racconta Leonardo Tozzi, residente sanfredianino dagli anni 80 ho assistito ad una scena surreale: un uomo di mezzetà completamente nudo che si è lavato da capo a piedi nella fontana. Non proprio un bello spettacolo: capisco bagnarsi il viso, ma così E dire che il Comune aveva ripulito la vasca solo dieci giorni fa.

Eppure non è la prima volta che accadono fatti del genere: Destate in piazza cè di tutto. Dai giovani che si schizzano per scherzare a persone che evidentemente hanno pochi freni.... Insomma, di decoro neanche lombra: Ed i vigili non si vedono: sarebbe opportuno qualche controllo in più, invece di passare solo per le multe alle auto.

In molti però ci ridono su, invitando a chiudere un occhio sulle ragazzate: Purtroppo è un fenomeno che si ripete ogni anno dice il residente Domenico Greco, che abita proprio in piazza Ma siamo stati tutti giovani. Proprio i giovani però sono spesso i protagonisti della malamovida. Già, insieme al mangificio sul selciato della piazza o sul sagrato della basilica (con cartoni di pizza abbandonati e veri pic-nic improvvisati) e alla fuga di residenti e negozi di vicinato (in favore degli airbnb che saturano lOltrarno di turisti), è la vita notturna a creare tanti grattacapi: Mi chiamano Don Chisciotte scherza don Giuseppe Pagano, parroco di Santo Spirito che da anni si batte contro il degrado ma io non mollo. La fontana? È del 500, se deve servire per bagni e gavettoni rimettiamola dentro al nostro chiostro. Sulla movida bisogna agire: amministrazione, questura e prefettura si mettano ad un tavolo. Alcune idee: Presidio fisso di una pattuglia, con denunce e multe per chi beve alcol in bottiglie di vetro e getta rifiuti: non mi rassegno alla sporcizia di ogni mattina sul sagrato. Alia pulisce, certo, ma è una questione di rispetto. Non solo decoro, però, pensiamo al sociale: i nostri giovani si stanno perdendo in alcol e droga.



news

21-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news