LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Concerti e cene in terrazza: cos rinasce l'Istituto d'Arte
Fabio Isman
Il Messaggero, Roma, 6/9/2005

L'Accademia di via di Ripetta apre un ristorante per autofinanziarsi, gestito da studenti: inaugurazione il 14

Una terrazza a via di Ripetta, dove godere di concerti jazz e cene, con i brani, e i piatti, ispirati a dipinti antichi e famosi; un matre che si chiama Franco Berdini, artista innamorato della cucina; uno spazio all'aperto, che finora era abbandonato, da utilizzare come ristorante (il servizio ai tavoli garantito dagli studenti, cui andranno tutti i proventi dell'iniziativa), come "sala" - sotto le stelle - per incontri e conferenze, cinema, o biblioteca di riviste d'arte, poich esse saranno tutte disponibili; da dove poi raggiungere, per visitarli, gli studi di celebri artisti e docenti, come Pericle Fazzini, Venanzio Crocetti, o Gino Bonichi, passato alla storia come Scipione: l'Accademia di Belle Arti, il "ferro di cavallo" costruito - per volere di Gregorio XVI Cappellari - da Pietro Camporese nel 1845, si rinnova e si apre al pubblico. Arte in terrazza, che il nome scelto per l'iniziativa, anche un modo per aiutare i nostri 1.800 studenti, di cui 300 stranieri, visto che le risorse a nostra disposizione sono sempre troppo esigue, spiega il direttore, Gaetano Castelli: uno degli scenografi pi noti in Europa (tra il tanto che ha fatto, il Festival di Sanremo, qualche Fantastico e Furore in tv; ha esordito con Antonello Falqui, e tenuto a battesimo soubrette come Heather Parisi e Loretta Cuccarini), docente per 35 anni, e ora chiamato alla direzione per chiara fama. Con i fondi che se ne ricaveranno, si potranno istituire delle borse di studio, finanziare viaggi d'istruzione, e molto altro ancora; anche perch il luogo potr essere affittato per serate particolari, cene, occasioni sociali, aggiunge.
Per l'inaugurazione, il 14 settembre, Franco Berdini, che ha partecipato a Biennali veneziane ed espone dal 1965, ed alla sua attivit artistica ha sempre affiancato anche una ricerca culinaria particolarmente originale, ha preparato un menu che nasce da tre dipinti di Paul Gauguin (Natura morta con prosciutto), Umberto Boccioni (Natura morta - Cocomero), e Annibale Carracci (Il mangiafagioli); e il successivo concerto - anch'esso solo ad inviti - seguir la contemporanea proiezione d'altri grandi capolavori (si tratta di un complesso che mette in musica i quadri, da Giotto a Kandinskij, dice Castelli). L'apertura continuer per tutto settembre; poi, nei week-end d'ottobre (anche con una forma di riscaldamento); quindi riprender a primavera. Un'anteprima del luogo, il 13 settembre, sar un incontro con 60 artisti cinesi, ospiti del nostro Paese. L'Accademia prevede anche di isolare lo spazio del "ferro di cavallo", su via di Ripetta, con una cancellata, per riacquistare uno spazio da usare il collaborazione con i 350 studenti del liceo artistico; e, al Mattatoio, do ve sar la sua futura sede, sta allestendo due capannoni, pronti l'anno, prossimo: poich lo spazio, nella sede storica, ormai non basta pi. Il rilancio e l'apertura dell'Accademia al grande pubblico derivano anche dal dinamismo del suo nuovo presidente, il banchiere Gianfranco Imperatori, da sempre impegnato nel campo dei beni culturali: Dobbiamo creare, spiega, le condizioni perch i nostri studenti possano esprimere la loro creativit nelle varie discipline, anche perch la cultura rappresenta una grande occasione di crescita e di sviluppo; per questo sono stati creati anche un comitato scientifico, ed uno d'onore, che assisteranno gli organi dell'Accademia, nell' identificare le linee strategiche di un'istituzione che tra le pi antiche al mondo.
L'Accademia, tra il vasto emiciclo che le fa d'ingresso, come anche al Liceo artistico, una piccola arena estiva gi ricavata nel cortile, e la splendida terrazza che finora era del tutto inutilizzata, riconquister cos degli spazi di assoluto prestigio, vicino a un prossimo polo museale (l'Ara Pacis nella versione Meier), e in un luogo tra i pi frequentati della citt. L'Istituto, continua Castelli, conserva bellezze e curiosit incredibili, finora troppo poco note e forse troppo sottovalutate; gli Studi delle varie discipline, per esempio, d'ora in poi potranno essere visitati ogni fine settimana, ed esporranno anche i lavori dei nostri studenti. Per colpa dei regolamenti, e delle autorizzazioni, tuttavia, i piatti serviti, anche quelli pi elaborati ed ispirati dai dipinti pi famosi, potranno (almeno per adesso) essere soltanto freddi; pazienza: non si pu sempre avere tutto, vero?

IL COMITATO SCIENTIFICO
Dallo scultore Kounellis al premio Oscar Ferretti
I direttori delle maggiori Accademie straniere che hanno sede a Roma hanno accettato di far parte dei nuovi Comitati di quella delle Belle Arti, la quale intraprender quindi pi stretti rapporti con l'Accademia tedesca, e quelle d'Egitto, Spagna e Belgio, con l'American Academy e la British School, con la Japan Foundation.
Ancor pi popolato di nomi famosi il Comitato scientifico, che affiancher gli organi statutari dell'Accademia nell'elaborazione delle strategie di rilancio, e gran parte dei cui componenti sono ex allievi e docenti: dal premio Oscar Dante Ferretti, agli scultori Mario Ceroli, Igor Mitoraj e Jannis Kounellis; dagli studiosi e critici Achille Bonito Oliva e Fabio Benzi, ad Antonio Romano, Giusto Puri Purini e Claudio Strinati, lo storico dell'arte che il soprintendente al polo museale romano.
Sono stati inoltre interpellati, anche se non hanno ancora accettato, anche Roberto Benigni (un altro premio Oscar) e Gigi Proietti.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news