LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Un anno e mezzo senza la Specola. Dietrofront dellAteneo, da settembre museo chiuso per lavori
Antonio Passanese
Corriere Fiorentino 8/6/2019

Un anno e mezzo senza la Specola. Dietrofront dellAteneo, da

settembre museo chiuso per lavori
LUniversità di Firenze fa dietrofront. Il museo della Specola non rimarrà aperto durante i 18 mesi di cantieri di ristrutturazione ma chiuderà totalmente. Abbiamo deciso così per motivi di sicurezza spiega il presidente del sistema museale Marco Benvenuti Dal primo settembre partiranno i lavori. Alcuni dei pezzi più importanti, comprese le celebri cere, saranno temporaneamente esposte nei sotterranei della basilica di San Lorenzo.

Cantieri dal primo settembre. Il presidente Benvenuti: Motivi di sicurezza

LUniversità cambia idea e fa dietrofront. E al contrario di quanto dichiarato poco meno di tre settimane fa proprio al Corriere Fiorentino , ieri il presidente del sistema museale di Ateneo, Marco Benvenuti, ha fatto sapere, attraverso un comunicato ufficiale, che la Specola chiuderà dal primo settembre per un anno e mezzo.

La retromarcia arriva a sorpresa ma non troppo, la voce della chiusura completa circolava tra i dipendenti del museo, e Benvenuti spiega: Abbiamo lavorato in questi ultimi mesi per mettere a punto un intervento complesso e delicato, visto il contesto storico in cui si agisce, inizialmente con lobiettivo di mantenere aperte alcune aree del museo. Purtroppo, le verifiche finali legate allavvio del cantiere concluse in questa settimana, ci impediscono per motivi di sicurezza di rendere disponibili al pubblico almeno alcuni percorsi di visita. Il museo di via Romana la più importante esposizione di storia naturale italiana, e il primo museo scientifico dEuropa aperto al pubblico, visitato ogni anno da circa 70,000 persone, per lo più famiglie e studenti da settembre sarà oggetto di importanti lavori di riqualificazione che riguarderanno, in particolare, Palazzo Torrigiani, sede dellesposizione, e le sale di zoologiche e delle cere anatomiche. Il progetto di intervento, frutto della collaborazione tra la Regione Toscana e lUniversità di Firenze, prevede complessivamente un investimento di 3,5 milioni di euro più altri 1,5 milioni con cui verranno rimodernati gli impianti di climatizzazione e riscaldamento, quelli elettrici, e poi saranno realizzati nuovi bagni, biglietteria e desk informazioni, oltre a un imponente restauro che manca da circa due secoli. Il cantiere, che durerà esattamente 450 giorni, permetterà anche un notevole arricchimento espositivo: a conclusione dei lavori La Specola potrà infatti ospitare le sezioni di Mineralogia e Litologia, la cui sede in via La Pira è attualmente chiusa al pubblico.

Ma non è tutto. Perché nellanno e mezzo di lavori le collezioni non rimarranno in via Romana ma alcuni pezzi importanti saranno itineranti (come quella delle cere), così da permettere alla Specola di essere comunque presente in città: È in corso di definizione un accordo di collaborazione tra il Sistema Museale di Ateneo, lOpera Medicea Laurenziana e la Parrocchia di San Lorenzo per lorganizzazione di un percorso culturale nei sotterranei della basilica aggiunge il presidente Benvenuti Il percorso sarà incentrato sul tema delle origini del collezionismo della dinastia medicea e della sua eredità fino alla costituzione del Museo della Specola. Per quanto riguarda i dipendenti, Benvenuti assicura che sì, ci potranno essere delle variazioni ma in sostanza non cambierà nulla. Il museo sarà chiuso alle visite, ma lattività di ricerca andrà avanti. Da settembre partirà un grande progetto che durerà del tempo e che, alla fine, prevede anche il restauro della sezione zoologica.



news

23-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news